SCENARI

Contrordine, il mercato pc torna a crescere. Si inverte il trend dopo sei anni

Secondo le stime di Canalys la risalita ci sarà nel 2019 dopo un declino che dura dal 2012. Nonostante la domanda continuerà a calare in Europa e Cina, il mercato dell’area Asia-Pacifico registrerà un’impennata che porterà il saldo in positivo

24 Set 2018

A. S.

computer-internet-111212152824

Il mercato dei PC potrebbe tornare in terreno positivo nel 2019, dopo un calo ininterrotto che proseguiva dal 2012. A trainare la crescita, che su scala globale potrebbe attestarsi attorno al +0,3%, saranno – secondo un recente report di Canalys – le vendite nell’area Apac (Asia-Pacifico), mentre la domanda continuerà a scendere in Europa e in Cina.

Le avvisaglie di questa tendenza erano già state chiare nel 2018, quando la discesa delle vendite aveva iniziato a rallentare. Un contributo importante a questa inversione di tendenza arriverebbe- secondo l’analisi di Canalys – dal nuovo aggiornamento di Windows 10, che sta registrando buone performance sul mercato statunitense,

Le vendite di notebook, desktop e 2-in-1 nell’area dell’Asia-Pacifico, secondo le previsioni, sono destinate a sorpassare quelle dell’Europa occidentale a partire dal 2021.

Da un sondaggio effettuato da Canalys sui partner di canale, inoltre, emerge che in Asia si registra più ottimismo sulle prospettive del mercato Pc rispetto a quanto avvenga in Europa: il 44% del campione asiatico, infatti, ha previsto un mercato Pc in Crescita, contro il36% dell’area Emea.

Le spedizioni nell’area Apac, sono destinate secondo la ricerca ad aumentare dell0 0,9% nel 2019 per arrivare a quota 45,7 milioni, mentre la crescita sarà dello 0,5% nell’America settentrionale, per un valore di 70,6 milioni. Per contro, il calo nell’Europa occidentale sarà del -0,8% a 46,1 milioni, del -0,5% nella Greater China (a 51.6 milioni) e del -0,4 % in Amerca latina, a 21,8 milioni.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

C
canalys
D
desktop
P
pc