Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

COPYRIGHT

Costa (Fieg): “Google dica quanti profitti fa in Italia”

Il presidente della Federazione italiana editori di giornali: “Il diritto d’autore è fondamentale e spesso su Internet non è rispettato. Ben vengano BigG o Facebook, ma rispettino le regole”

10 Mar 2015

A.S.

“Il diritto d’autore è fondamentale e spesso su internet non e’ rispettato. Inoltre si deve sapere la quantità dei profitti che Google fa in Italia che a oggi è oscura”. Lo ha detto Maurizio Costa, presidente della Federazione italiana editori giornali (Fieg), in occasione del dibattito sull’ “editoria nell’era digitale tra tutela dei diritti e sfide di mercato” che si è svolto nel pomeriggio a Roma.
“C’è una dimensione ipotetica e stratosferica del fatturato di Google in Italia che corrisponderebbe a 1,2 miliardi l’anno, se fosse così sarebbe quanto raccolgono tutti gli editori insieme. Noi – aggiunge Costa – abbiamo chiesto che venga tolto il segreto su questo dato perché si potrebbe profilare e potremmo parlare di elusione fiscale particolarmente rilevante”.
“Vi è quindi il paradosso della rete – conclude Costa – vista come scettro di trasparenza, ma Google ha il primato per l’opacità. Ben vengano Google o Facebook, ma rispettino le regole”.

Articolo 1 di 5