Costantini (Vodafone): "Connettività PA, puntiamo alla leadership" - CorCom

#FORUMPA17

Costantini (Vodafone): “Connettività PA, puntiamo alla leadership”

Il direttore Enterprise di Vodafone Italia annuncia a Forum PA la firma delle intese con gli enti assegnati dal bando Spc vinto un anno fa. “Alle amministrazioni servono connettività, sicurezza e servizi a valore aggiunto. Porteremo 10 Gigabit al secondo anche nel settore pubblico”

23 Mag 2017

Andrea Frollà

“A un anno dall’assegnazione della gara per il sistema pubblico di connettività, annunciamo di aver firmato con tutte amministrazioni centrali che ci erano state assegnate”. Arriva nelle prime ore di Forum PA l’annuncio di Manlio Costantini, direttore Enterprise di Vodafone Italia, in merito alla gara per la fornitura di connettività alle amministrazioni. Difficile scegliere vetrina migliore dell’evento di riferimento per la Pubblica Amministrazione, che quest’anno ha scelto di animare gli spazi della Nuvola di Fuksas.

Parlando alla platea durante il convegno inaugurale, per spiegare come un operatore di telecomunicazioni possa contribuire all’innovazione tecnologica delle PA in un’ottica di sviluppo sostenibile, Costantini ricorda che alle PA “servono connettività, sicurezza e servizi a valore aggiunto. Servizi per migliorare il lavoro interno, come lo smart working, e per migliorare il rapporto con i cittadini”.Manlio Costantini, direttore Enterprise di Vodafone Italia

WHITEPAPER
Strumenti e strategie per affrontare al meglio le sfide del prossimo futuro
Cloud
Digital Transformation

Il direttore Enterprise di Vodafone Italia sottolinea alcuni numeri della telco nel rapporto con il pubblico: “Oltre il 90% delle interazioni con i nostri clienti avvengono attraverso il digitale, vorremmo portare questo livello anche nel rapporto con i cittadini. Portiamo connettività fino a 10 Gigabit al secondo alle imprese private, siamo pronti a farlo anche con le amministrazioni – spiega Costantini -. Siamo leader nel mercato aziende private, lo saremo anche per le PA”. Il manager non nasconde le ambizioni della compagnia di telecomunicazioni, che nell’ambito della gara Consip per il Sistema Pubblico di Connettività sarà partner per i prossimi 7 anni di numerosi enti e istituzioni. Tra questi spiccano il Ministero Del Lavoro e delle Politiche Sociali, il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, il Consiglio di Stato, il Ministero della Salute, la Guardia di Finanza e Inail, oltre a numerose PA locali.

Parallelamente alla chiusura degli accordi annunciati da Costantini, Vodafone ha anche ultimato i collaudi di conformità dell’offerta e dei servizi trasmissivi, ottenendo così il via libera per la loro erogazione. Nel corso dell’anno, spiega la compagnia in una nota, “il ruolo di Vodafone come partner delle Pubbliche Amministrazioni si è rafforzato ulteriormente, anche grazie all’aggiudicazione dell’accordo quadro della gara per i servizi di telefonia fissa della PA”. E grazie alla sua esperienza e a un’offerta che integra la connettività mobile e fissa ad alta velocità con soluzioni digitali, cloud, mobile analytics e IoT, “Vodafone sostiene la trasformazione digitale delle Pubbliche Amministrazioni, da un lato per semplificare i processi interni e rispondere alle esigenze di ottimizzazione delle risorse, dall’altro per abilitare l’erogazione di servizi pubblici più efficienti e innovativi che garantiscano una maggiore vicinanza ai cittadini”.