Cybersecurity, il Ddos colpisce più di una volta: nel mirino telco e aziende IT - CorCom

REPORT KASPERSKY LAB

Cybersecurity, il Ddos colpisce più di una volta: nel mirino telco e aziende IT

Rapporto Kaspersky Lab: questo tipo di offensive non è più un fenomeno occasionale e negli ultimi 12 mesi l’80% delle imprese ha subito varie intrusioni. Una su 5 colpita in modo continuativo per settimane

16 Set 2016

Andrea Frollà

Gli attacchi DDoS (Distributed Denial-of-Service) hanno colpito un’azienda su sei nel corso di oltre 12 mesi e la maggior parte delle aziende (79%) ha riportato di essere stata attaccata più di una volta. Mentre quasi la metà delle vittime è stata colpita quattro volte o più. Sono questi alcuni dei dati che emergono dal rapporto Corporate IT Security Risks 2016, elaborato dal Kaspersky Lab. A subire le conseguenze di questi attacchi sono stati soprattutto il settore delle costruzioni, le imprese IT e i servizi di telecomunicazione.

WHITEPAPER
Quali sono stati i casi di cybercrime più aggressivi degli ultimi anni? Scoprilo nel white paper
Cybersecurity

Gli attacchi alle aziende, spiega il rapporto, si caratterizzano non solo per la frequenza ma anche per la lunghezza: il 39% degli attacchi ha avuto breve durata, mentre il 21% delle imprese analizzate ha riportato che gli attacchi sono continuati per diversi giorni e addirittura per settimane. Al danno reputazionale, si aggiunge che le aziende spesso scoprono di essere attaccate dopo essere stare informate da soggetti esterni. Nel 27% dei casi le aziende sono venute a conoscenza dei cyber-attacchi dai propri clienti e nel 47% sono state organizzazioni esterne di audit a dare l’allarme. Questo non sorprende se si considera che i cyber-criminali spesso attaccano risorse esterne, come customer portal (40%), servizi di comunicazione (40%) e siti web (39%).

“È pericoloso considerare gli attacchi DDoS come un evento occasionale a cui l’azienda può andare incontro una volta, incidentalmente, e con un danno minimo – commenta Morten Lehn, general manager Italia di Kaspersky Lab -. Di norma, se un attacco va a buon fine, i cyber-criminali utilizzeranno più volte il tool contro l’impresa, bloccando le sue risorse per periodi di tempo prolungati. Sfortunatamente, anche un solo attacco può causare perdite economiche e reputazionali molto grandi e, considerando che la probabilità di ripetizione è quasi dell’80%, le perdite saranno da moltiplicare per due, tre o più volte. Per un’azienda moderna, una soluzione anti-DDoS è tanto necessaria quanto le protezioni contro malware e phishing”.