Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

LA RETE

Da Bolzano a Milano: “connessione” diretta Brennercom – Google

L’operatore Ict dell’Alto Adige e Trentino può contare su un punto di collegamento diretto con la rete di Big G nel capoluogo lombardo. Permetterà un trasferimento dati ancora più rapido ed efficace

27 Lug 2018

Giorgia Pacino

Filo diretto, da Bolzano a Milano. Brennercom, la rete dell’operatore di riferimento Ict e Tlc di Alto Adige e Trentino, da alcune settimane vanta un collegamento diretto con la rete di Google. Un vantaggio importante per i clienti business e privati, visto che la linea diretta consente un trasferimento dati ancora più rapido e performante.

“Il numero di nodi che collegano ogni operatore alla rete mondiale è un elemento chiave: più passaggi sono necessari, più elevato sarà il tempo per la trasmissione e la consegna dei dati”, spiega Josef Morandell, direttore di Brennercom, facendo un bilancio positivo delle prime settimane di collegamento diretto con il gigante di Internet. “La nostra rete ha adesso un punto di diretta connessione con Google a Milano: ciò si riflette in un concreto vantaggio per tutti i nostri clienti della Regione”.

La rete mondiale è strettamente interconnessa e in costante crescita. Ogni mese Brennercom crea in media 15 collegamenti a nuovi network. Le tecnologie scelte sono alla base di una presenza forte sul mercato, nonché la garanzia di partnership di successo.

Brennercom è un’azienda Ict leader sull’asse Milano-Monaco-Francoforte. È riuscita a proporsi nei mercati italiano, austriaco e tedesco, con i tre data center certificati di Bolzano, Trento e Innsbruck, la rete in fibra ottica, l’infrastruttura di rete e le centrali telefoniche di ultima generazione. “La connessione appena inaugurata con Google rappresenta un traguardo importante”, conclude Morandell.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

B
brennercom
C
connessione diretta
G
google
R
rete

Articolo 1 di 5