Dal negozio al cielo: con i droni Wal-Mart vuole battere Amazon&Co - CorCom

E-COMMERCE

Dal negozio al cielo: con i droni Wal-Mart vuole battere Amazon&Co

La catena americana chiede all’aviazione statunitense l’autorizzazione per sperimentare nuovi utilizzi dei veivoli telecomandati

27 Ott 2015

Andrea Frollà

Non solo voli dai centri di distribuzione alla case, ma anche recapito di merci alle auto degli acquirenti nei parcheggi e consegne di quartiere. La catena di negozi Wal-Mart, colosso del commercio da 4600 negozi negli Usa, vuole spingere l’utilizzo dei droni oltre quanto già sperimentato da Amazon e Google.

Secondo quanto riporta il Wall Street Journal la multinazionale fondata nell’Arkansas avrebbe infatti depositato una richiesta alla Federal Aviation Admnistration per effettuare dei test coi i veivoli telecomandati prodotti dalla cinese Sz Sji. Non è un mistero che Wal-Mart voglia allargare il proprio perimetro nell’e-commerce: la compagnia ha infatti previsto 2 miliardi di dollari da investire nel biennio 2015-2016 per spingere le vendite su Internet e fare concorrenza ai big del settore (Amazon, Ebay, ecc.).