IL SERVIZIO

Data center, in Emilia Romagna attivi nuovi collegamenti a 100 mega

Progettati in aggiunta a quelli nativi e predisposti su Rete Lepida, assicurano una maggiore resilienza dell’infrastruttura a fronte di possibili guasti o danni. A Open Fiber i diritti d’uso della fibra ottica

Pubblicato il 29 Mar 2024

Enzo Lima

banda larga, fibra, internet1

Sono attivi i nuovi collegamenti 100 Gbps tra i Datacenter di Lepida, nello specifico tra DC-PR e DC-MO, DC-MO e DC-FE, e infine tra DC-FE e DC-RA. I collegamenti realizzati sono stati progettati in aggiunta a quelli nativi e predisposti su Rete Lepida con lo specifico obiettivo di garantire la minore intersezione possibile con le tratte attuali per assicurare la maggiore resilienza sulla Rete Lepida a fronte di possibili guasti o danni.

I diritti d’uso della fibra ottica

Proprio con questo obiettivo, nel mese di giugno il Cda di Lepida ha adottato una delibera con la quale ha reso nota la necessità di identificare Operatori Tlc dai quali poter acquisire diritti d’uso su fibra ottica in modalità Iru. Al fine di realizzare, gestire e fornire una rete di telecomunicazioni a Banda Ultra Larga è stato identificato Open Fiber come Operatore in grado di fornire quanto richiesto. Durante la seconda parte dell’anno Open Fiber e Lepida hanno collaborato per progettare e realizzare i collegamenti richiesti. Il servizio fornito è un trasporto point-to-point con singolo circuito dedicato in tecnologia Otn per il trasporto del traffico tra i Datacenter Lepida, con profilo di banda a 100 Gbps comprensiva della realizzazione delle code urbane atte a portare la connessione all’interno delle sedi fisiche dei Datacenter.

Il servizio

Tale servizio prevede, come detto, percorsi differenziati e il più possibile ortogonali rispetto alla Rete Lepida pre-esistente e attualmente utilizzata per i collegamenti dei Datacenter, con la minimizzazione degli schiacciamenti dei nuovi percorsi sulla Rete di Trasporto. Con questa nuova realizzazione la resilienza dei collegamenti tra Datacenter può contare su un ulteriore collegamento ad alta velocità, ad elevato livello di affidabilità, a beneficio dei servizi offerti agli Enti Soci. I circuiti sono già attivi e configurati come backup alla rete realizzata da Lepida. È in fase di completamento la quarta via in radio per i quattro Datacenter.

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati

Articolo 1 di 5