Data center, Supernap rilancia su Milano: via al nuovo hub Hyperscale - CorCom

L'ANNUNCIO

Data center, Supernap rilancia su Milano: via al nuovo hub Hyperscale

La nuova struttura, costituita da due hall indipendenti, porta il campus attivo della società a 100mila metri quadrati e 40 mw di potenza. Il ceo Sherif Rizkalla: “Forniamo ai nostri clienti un percorso affidabile per la loro crescita”

26 Nov 2021

Supernap Italia annuncia l’apertura del suo secondo data center nel campus di Milano (Siziano). La nuova struttura, costituita da due data hall indipendenti, porta il campus attivo della società a 100.000 metri quadrati e 40 MW di potenza. L’hub conferma anche l’impegno dell’azienda nella sostenibilità ambientale, fornendo il 100% dell’energia da fonti rinnovabili certificate a tutti i clienti e vantando un Pue (Power Usage Effectiveness) ben al di sotto della media del settore.

“Sei anni fa abbiamo deciso di sviluppare e gestire il data center più avanzato d’Europa. Con il completamento della nostra seconda struttura abbiamo chiuso il cerchio dell’investimento iniziale e completato la visione iniziale del campus”, ha detto Sherif Rizkalla, ceo di Supernap Italia. “Oggi lavoriamo insieme ad oltre 50 persone di grande talento e serviamo alcuni dei più importanti fornitori di cloud hyperscale del mondo, proprio qui a Siziano. Siamo orgogliosi degli incredibili progressi che abbiamo portato a termine fino ad oggi e siamo altrettanto impegnati ad investire ulteriormente nel territorio d’appartenenza per fornire ai nostri clienti un percorso per la loro crescita futura.”

Supernap ha scelto Siziano nel 2015 per lo sviluppo del suo data center campus italiano per i vantaggi unici della zona, tra cui il facile accesso alle principali autostrade e ferrovie, il basso rischio sismico e la capacità di implementare infrastrutture di connettività dedicate e sviluppare stazioni elettriche, nonché per la sua vicinanza a Milano.

L’acquisizione di Supernap Italia da parte di Ipi Partners sta permettendo di realizzare la strategia di lungo termine e di rafforzare la propria presenza a Milano e in Europa. L’azienda ha raggiunto un’altra pietra miliare con l’acquisto di due terreni adiacenti al campus esistente che supporteranno tre ulteriori data center per un totale di 35 MW di capacità incrementale, portando la capacità totale della società a Milano a 75 MW. Il primo dei nuovi data center sarà operativo entro la metà del 2022.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

S
supernap

Approfondimenti

D
data center

Articolo 1 di 3