Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

ANTITRUST

DeA Broadcast, ok dell’Ue a joint venture con Viacom

La Commissione europea approva il controllo congiunto con l’operatore americano sulla società del gruppo De Agostini. L’editore di “Super!” svilupperà un canale tematico per bambini e un sito web collegato

23 Ago 2017

A.S.

L’autorità antitrust della commissione europea dà l’ok al controllo congiunto su DeA Broadcast per De Agostini Editore e Viacom international media networks Italia. Nel parere, rilasciato secondo il regolamento semplificato sulle fusioni, si legge che il merger non solleva preoccupazioni di concorrenza in quanto DeA Broadcast ha attività attuali e future “trascurabili” nell’area economica europea, e le sovrapposizioni tra le attività delle società in questione sono molto limitate. La joint venture svilupperà un canale tematico per bambini e un sito web collegato.

Viacom international media networks Italia è la controllata italiana di Viacom, editore statunitense attivo a livello globale nel campo della produzione di contenuti televisivi, film, applicazioni, giochi e altri prodotti di intrattenimento.

Quanto a DeA Editore, è parte di De Agostini group, la cui attività su scala internazionale riguarda diversi settori, dai giochi alle pubblicazioni, dal media & communications ai servizi per investimenti finanziari.

Dea Broadcast, creata di recente, contra tra le sue attività il canale gratuito per il digitale terrestre in italiano “Super!”, in lingua italiana, dedicato ai bambini. Il canale aveva debuttato nel settembre 2010 sulla piattaforma satellitare Sky con il nome di “DeA Super!”, ed è presente dal 2012 anche sul digitale terrestre e in modalità “free to view” su Sky. Dal 25 luglio 2017, inoltre, sempre su satellite, è sulla piattaforma gratuita TivùSat.