Dean Douglas è il nuovo ceo - CorCom

Dean Douglas è il nuovo ceo

05 Dic 2013

Unify, già nota come Siemens Enterprise Communications, ha annunciato oggi la nomina di Dean Douglas in qualità di Chief Executive Officer (ceo). Succede ad Hamid Akhavan che aveva assunto la carica di ceo nel Febbraio del 2010 provenendo da Deutsche Telekom.

Douglas attualmente ricopre il ruolo di presidente e ceo di Westcon Group, distributore di soluzioni tecnologiche per le imprese, ed è stato in precedenza Ceo di Lcc International e ha ricoperto una serie di ruoli dirigenziali sia in Ibm che in Motorola.

Douglas assumerà l’incarico il 16 Gennaio 2014, e in quel momento Akhavan entrerà a far parte del Consiglio di Amministrazione, dove continuerà a supportare il business di Unify.

Mark Stone, presidente del Consiglio di amministrazione, ha commentato: “Dopo mesi di ricerca, sono molto contento di avere trovato in Dean il successore ideale di Hamid e il nuovo leader della nostra società. Dean porta una profonda conoscenza del settore della tecnologia per le imprese e una grande esperienza nello sviluppo di successo dei canali di vendita e delle partnership, in una varietà di ruoli internazionali. Queste capacità saranno essenziali nel continuare la trasformazione di Unify nel fornitore più esperto del settore. Dean ha un record impressionante nel far crescere il business, sia in modo organico che attraverso acquisizioni di successo”.

Commentando la sua nomina, Douglas ha dichiarato: “Sono molto entusiasta di entrare a far parte di Unify. L’azienda ha un’eridità lunga ed illustre, e ha l’obiettivo di reinventare se stessa e il settore in cui opera. Le soluzioni basate su cloud rendono possibili modelli di utilizzo, commercializzazione e distribuzione completamente nuovi ed io vedo Unify perfettamente posizionata per innovare il modo in cui gli utenti aziendali utilizzano i migliori strumenti di collaborazione. Non vedo l’ora di lavorare con Hamid nel momento in cui acquisirò il nuovo ruolo. Continueremo ad evidenziare al settore ciò che è possibile, e poi lo forniremo – creando nuovo valore per i nostri clienti, partner, azionisti e per le nostre persone”.

Stone ha poi aggiunto: “Sono grato ad Hamid per la sua capacità di trasformare Unify in un leader del settore nel corso degli ultimi quattro anni. Ha realizzato una trasformazione che ha razionalizzato il business di Unify, modernizzato la nostra gamma di offerta e reinventato l’approccio al mercato, culminando quest’anno con l’annuncio di Project Ansible e il lancio dell’eccitante marchio di Unify. Sono lieto del fatto che entrerà a far parte del consiglio di amministrazione e continuerà a dare il suo supporto al business”.

Akhavan ha commentato: “Sono davvero orgoglioso di ciò che abbiamo realizzato finora. Abbiamo lavorato duramente per migliorare la nostra struttura dei costi, portando nel contempo la soddisfazione dei nostri clienti ai livelli più alti e sviluppando la gamma di offerta fino a farla diventare la più emozionante del settore. E’ stato un compito molto impegnativo, ma le grandi persone presenti in Unify hanno reso questo possibile. Sono molto felice di sostenere Dean nel momento in cui ci avviamo, sotto la sua guida, verso questa nuova tappa del percorso di Unify”.