Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Debutta la squadra dei top manager

20 Ott 2014

Gold 5, la concessionaria pubblicitaria di video display advertising, costituita a luglio 2014 da A. Manzoni & C., Banzai Media, Italiaonline, Mediamond e Rcs Media Group presenta la squadra di manager che guiderà la sua crescita sul mercato.

Bernardo NotarangeloA coordinare il team è Bernardo Notarangelo che ricopre l’incarico di responsabile operativo di Gold 5. Notarangelo ha maturato una solida esperienza di oltre 25 anni nel settore della comunicazione, ricoprendo incarichi di responsabilità in importanti gruppi tra i quali Fininvest, Rai, Matrix e Sole 24 Ore.

Ad Andrea Cugnasca è affidato il ruolo di responsabile commerciale. Cugnasca può vantare una notevole conoscenza del mercato pubblicitario sia digitale che televisivo, maturata in oltre 25 anni di esperienza in Publitalia, Telepiù Pubblicità, Matrix, Msn, Italiaonline. Opererà a diretto riporto del responsabile operativo Bernardo Notarangelo e dell’amministratore delegato Andrea Santagata.

A completare il team arriverà a novembre da Fox Federico Besnate con il ruolo di responsabile marketing. Besnate vanta una solida esperienza in aziende di comunicazione quali Starcom e, da ultimo, Fox Broadcasting.

“La nostra è la prima concessionaria italiana di video display advertising. Non è quindi un Andrea Cugnascacaso che il team manageriale abbia ricoperto ruoli di punta sia nell’advertising televisivo che in quello digitale” dichiara Andrea Santagata, amministratore delegato di Gold 5. “L’offerta di Gold 5 vuole essere forte, semplice e di qualità. Gold 5 è da oggi in campo per proporre le sue soluzioni di video advertising digitale che offrono all’investitore pubblicitario una reach ineguagliata e un contesto qualitativamente di eccellenza nel panorama italiano”.

Articolo 1 di 5