Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Debutto “mini” per lo smartphone Dell

Il primo smartphone della compagnia americana per il momento sarà venduto solo in Cina e Brasile

16 Nov 2009

La compagnia americana Dell
ha annunciato ufficialmente il debutto prossimo in soli due paesi
del mondo – Cina e Brasile – del suo primo smartphone, il Mini
3i.

Per diversificare le sue attività, Dell ha scelto di entrare nel
mondo della telefonia mobile con un dispositivo comunicante
equipaggiato del sistema operativo Android di Google. Ma non ha
voluto rilasciare alcuna informazione precisa circa le
caratteristiche tecniche che contraddistingueranno il suo nuovo
device, anche se ha fatto sapere che il Mini 3i sarà disponibile
presso il carrier China Mobile, primo operatore mobile cinese che
conta oltre 500 milioni di clienti e che debutterà nel corso delle
prossime settimane ad un prezzo al pubblico ancora
sconosciuto.

In Brasile, invece, sarà l'operatore Claro
(42 milioni di clienti) a distribuire questo terminale che solo in
seguito sarà disponibile anche in Europa grazie alla partnership
con Vodafone, mentre in Usa verrà venduto da AT&T e Verizon, a
Singapore da M1 e Starhub e in Malesia da Maxis.

Compatibile con lo standard 3G cinese, il Mini 3i supporterà anche
le reti 3G/3G+ europee e degli altri paesi in cui verrà
commercializzato.

Segnaliamo, infine, che la versione cinese
dello smartphone Mini 3i di Dell non supporterà la connettività
wireless WiFi, contrariamente alla versione brasiliana conosciuta
con il nome di “Mini 3iX”, mentre in ogni sua declinazione
integrerà comunque uno schermo tattile da 3,5” ed una fotocamera
digitale da 3 Megapixels.

I commenti sono chiusi.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link