LA TRIMESTRALE

Dell Technolgies, risultato operativo a +28%: trainano i notebook

Il primo quarto dell’anno fiscale 2021 batte le attese degli analisti. Fatturato a 21,9 miliardi di dollari, ma segno meno per infrastrutture e storage. Il Cfo Tom Sweet: “Da febbraio tutto è cambiato, ma rimane il nostro focus sui risultati di lungo periodo”

29 Mag 2020

A. S.

Il fatturato di Dell Technologies tocca nel primo trimestre fiscale dell’anno 2021 quota 21,9 miliardi di dollari. I risultati hanno superato le previsioni degli analisti, che si aspettavano ricavi per 20,83 miliardi di dollari. A guidare la progressione sono state le vendite del comparto Client Solutions group, trainate dalle vendite dei notebook, che sono però state compensate in negativo dal calo registrato dall’ “Infrastructure Solutions Group” con un -8% anno su anno e dello storage (-5%).

Durante il trimestre, la società ha generato un risultato operativo pari a 702 milioni di dollari, con un incremento del 28% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, e un risultato operativo non-Gaap di 2,2 miliardi di dollari. L’utile netto è stato di 182 milioni di dollari, l’utile netto non-Gaap si è attestato su 1,1 miliardi di dollari e l’Ebitda adjusted è stato pari a 2,6 miliardi di dollari. La cassa netta utilizzata per le attività operative è stata pari a 0,8 miliardi di dollari.

Cresce del 2% il fatturato della divisione Client Solutions Group, toccando quota 11,1 miliardi di dollari, mentre il fatturato di VMWare registra un’impennata del 12%.

WHITEPAPER
Vita da CEO: quali sono gli strumenti necessari ai manager per vincere le sfide professionali
CIO
Digital Transformation

“Gli utenti hanno bisogno oggi più che mai di tecnologie essenziali per assicurare la business continuity, lo smart working e la formazione – sottolinea Jeff Clarke, vicepresidente e Coo dell’azienda – nel primo trimestre del nuovo anno fiscale abbiamo visto crescere di percentuali tra il 15 e il 20% gli ordini da parte di banche e servizi finanziari, pubblica amministrazione e del mondo della salute della life science. La loro necessità è stata di andare incontro alle esigenze dei loro utenti, delle loro community e dei loro pazienti. E il nostro impegno è di continuare a mettere le nostre capacità e le nostre soluzioni a disposizione delle loro ncessità”.

“Da febbraio ogni cosa nel mondo è cambiata – aggiunge Tom Sweet, chief Financia officer di Dell Technologies – ciò he rimane invariato è la nostra capacità di andare incontro alle esigenze dei nostri clienti e di proseguire nel businesss in modo ordinato mirando al lungo termine, puntando su crescita, sulla creazione di valore per i nostri azionisti e su una struttura finanziaria forte”. 

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4