Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

ABI

Digital economy, banche pronte alla riorganizzazione

Il vp Abi Giuseppe Ghisolfi al forum HR2016 – Banche e risorse umane: la rivoluzione tecnologica sta trasformando alla radice il contesto produttivo. Anche per gli istituti di credito è tempo di adeguare la gestione delle risorse umane

10 Mag 2016

Banche italiane alla sfida digitale. La rivoluzione tecnologica sta trasformando alla radice il contesto produttivo e anche per gli istituti di credito è arrivato il momento di adeguare la gestione delle risorse umane. Riorganizzazioni in vista dunque per rafforzare il ruolo di sostegno all’economia che vede consolidarsi i segnali di crescita, anche se in uno scenario di debolezza strutturale e di profondi cambiamenti. E’ il messaggio del Vicepresidente Abi, Giuseppe Ghisolfi, in apertura dell’undicesimo Forum HR2016 – Banche e risorse umane dedicato ai temi delle relazioni industriali, del mercato del lavoro, della gestione delle persone in azienda e del ruolo del responsabile delle risorse umane.

Analisi e approfondimenti, prosegue l’Abi, che muovono dalle regole necessarie ad affrontare un’epoca di grandi e rapidi cambiamenti economici e sociali: in quale direzione occorre evolvere? Qual è il giusto mix tra flessibilità e prescrizioni normative? Quali principi culturali ed etici devono orientare le scelte dei regolatori ai vari livelli? Quali sono le future sfide nel mercato del lavoro?

WEBINAR
Finance, Operation e IT, è l'ora del cambiamento
Digital Transformation
Finanza/Assicurazioni

L’Abi, dice il Direttore Centrale Giancarlo Durante, Responsabile della Direzione Sindacale e del Lavoro dell’Associazione, ha sottoscritto recentemente il testo coordinato del Contratto Nazionale di settore, a seguito dell’accordo di rinnovo del 31 marzo 2015, confermando la centralità della contrattazione nazionale e valorizzando, con soluzioni all’avanguardia, le relazioni industriali a livello aziendale e di gruppo in una fase decisiva del riassetto complessivo delle imprese bancarie, da svolgere in un quadro di ”pace sociale”.

Argomenti trattati

Approfondimenti

A
abi
R
risorse umane