IL PROGETTO AICS-AGID

Digital hub in Mozambico, bandi per 7 milioni: come partecipare

Il 24 novembre via alla consultazione pubblica preliminare per la selezione di un consorzio pubblico-privato internazionale che realizzerà la prima struttura nella provincia di Maputo. I fondi messi sul piatto dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo che ha scelto l’Agenzia per l’Italia digitale per il supporto operativo

Pubblicato il 22 Nov 2023

Enzo Lima

africa

Tre bandi per un totale di 7 milioni di euro per la realizzazione di tre Digital Hub in Mozambico. A finanziare il progetto è l’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (Aics) che si avvale dell’Agenzia per l’Italia digitale (Agid) per il supporto operativo. ll progetto introduce per la prima volta l’utilizzo degli appalti innovativi e il modello dell’open innovation procurement per attrarre intelligenze, proposte e risorse destinate allo sviluppo d’innovazione nel paese africano. Agid e Aics hanno sottoscritto un accordo per il “Supporto al Piano Strategico per la Società dell’Informazione 2019-2028 del Mozambico attraverso poli tecnologici di eccellenza digitale” con lo scopo di aumentare l’offerta e l’accesso a servizi e tecnologie digitali per uso produttivo e sociale, attraverso un’azione di institutional building.

Il primo bando da 2 milioni

Il 24 novembre prende il via la consultazione pubblica (per partecipare cliccare qui), preliminare al bando da 2 milioni per la selezione del consorzio pubblico-privato internazionale – composto da stakeholder sia europei sia mozambicani – che sarà responsabile dello sviluppo e della gestione del primo Digital Hub che sarà localizzato nel sud del Paese africano. L’obiettivo dell’hub è fornire formazione digitale ai giovani mozambicani, promuovere l’imprenditoria e stimolare lo sviluppo di servizi digitali innovativi. Questo centro si pone come un catalizzatore per l’innovazione e un motore per l’evoluzione digitale.

WHITEPAPER
Digitalizzazione delle aziende italiane: come restare al passo nel 2024
Open Innovation
Startup

La consultazione è aperta a entri di ricerca, università, enti del terzo settore, grandi imprese, venture capitalist, piccole e medie imprese, start-up europee e mozambicane.

Gli altri 2 bandi

Già in programma altri due bandi da 2,5 milioni l’uno per la realizzazione di altre analoghe strutture al nord e al centro del Paese.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 4