Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

LA SEMESTRALE

Digital Magics, ricavi in crescita del 3,5%. Migliora il rosso

Fatturato a 1,49 milioni e risultato netto negativo per 0,8 milioni in miglioramento rispetto allo scorso anno. Attivi 17 programmi di open innovation

20 Set 2019

F. Me.

Ricavi in crescita per Digital Magics. La società ha chiuso il primo semestre del 2019 con ricavi per 1,49 milioni di euro, in aumento del 3,5% rispetto agli 1,43 milioni ottenuti nei primi sei mesi dello scorso anno. Il risultato finale è stato negativo per circa 834mila euro, rispetto al rosso di 1,1 milioni contabilizzato nel primo semestre del 2018.

A fine giugno la posizione finanziaria netta era negativa per oltre 301mila euro, rispetto al valore positivo di 3,02 milioni di inizio anno.

Nel primo semestre 2019 Digital Magics ha realizzato investimenti per complessivi 1,9 milioni di euro di cui 0,7 milioni in nuove start up e i rimanenti 1,2 milioni in società già presenti in portafoglio caratterizzate da significative prospettive di crescita.

Sono 66 le società attive in portafoglio, di cui 27 startup innovative e 16 Pmi; sono 17 programmi di Open Innovation attivi con primarie aziende industriali (10 nel primo semestre 2018).

“Digital Magics, grazie al suo team, alle 8 sedi presenti sul territorio nazionale ed alla sede di Londra, si conferma il business incubator leader in Italia negli investimenti in start up tecnologiche, sempre più forti nello sviluppo del Digital Made in Italy con Tamburi Investment Partners e Talent Garden, e in collaborazione per la formazione e identificazione dei “talenti” con Pegaso Telematica – commenta l’Ad Marco Gay – Oggi il totale delle nostre partecipazioni ha un valore che è cresciuto nel tempo e che stimiamo, sulla base dei valori emergenti dalle ultime operazioni sul capitale realizzate dalle società partecipate, ad almeno 55 milioni di euro, ovvero oltre 4 volte superiore al valore storico con cui sono iscritte a bilancio. Abbiamo consolidato la nostra presenza anche nel settore dell’Open Innovation e nei programmi di accelerazione, che nel primo semestre 2019 hanno realizzato risultati concreti e positivi, confermando la crescita del nostro Gruppo sul mercato”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Personaggi

M
marco gay

Aziende

D
Digital Magics

Articolo 1 di 4