Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

DIGITAL ECONOMY

Digital360: con le nuove acquisizioni ricavi oltre i 19 milioni ed Ebitda a 2,5

I dati pro forma della società guidata da Andrea Rangone. Prosegue il percorso di crescita e si amplia il perimetro d’azione: dopo quello su Effettodomino, finalizzati i takevoer sul 51% del capitale di IQ Consulting e Service Pro Italy

18 Apr 2018

A. S.

Digital360 prosegue nel proprio percorso di crescita e allarga il proprio perimetro d’azione formalizzando l’acquisizione del 51% del capitale sociale di IQ Consulting e Service pro Italy. “Queste due operazioni, insieme anche all’acquisizione del 51% della società Effettodomino, conclusa a gennaio 2018 – spiega Digital360 in una nota – ampliano significativamente il perimetro di consolidamento del Gruppo”, che può contare oggi su ricavi pari a 19,2 milioni di euro, con una crescita del 51% rispetto al 2016 e su un Ebitda pari a 2,5 milioni di euro, in aumento del 50% rispetto al 2016. Ebit adjusted e utile netto adjusted sono rispettivamente pari a 1,6 e 1,1 milioni di euro, in crescita del 45% e del 79% rispetto al 2016.

Grazie al nuovo perimetro di consolidamento, il Gruppo Digital360 – assistito nella finalizzazione delle acquisizioni dallo studio legale Nctm, con Lukas Plattner (partner), Eleonora Sofia Parrocchetti (managing associate) e Isabella Antolini (associate) – “pone le basi per un importante ulteriore sviluppo nel 2018 e negli anni a venire”, spiega la società. Le tre acquisizioni, infatti, rafforzano le competenze e il posizionamento sul mercato in alcune aree strategiche del core business di Digital360 (nella foto l’Ad Andrea Rangone): la marketing automation e i nuovi servizi di digital marketing outsourcing, l’industria 4.0 e la trasformazione digitale delle imprese industriali, la realizzazione di eventi complessi e la gestione di campagne di demand e lead generation.

Le due acquisizioni erano state annunciate da Digital360, società quotata sul mercato Aim Italia – Mercato Alternativo del Capitale, di Borsa Italiana, il 6 e 27 marzo. IQ Consulting è una spin-off accademica attiva nel campo dell’Industria 4.0 e del Supply Chain Management, mentre Service Pro Italy è una  marketing agency “full service” specializzata nella realizzazione di eventi complessi e nella gestione di campagne di demand e lead generation.

Iqc: in conformità agli accordi con i venditori, si legge in una nota della società, è stato corrisposto, per cassa, l’intero prezzo di acquisizione, pari a 400mila euro. Contestualmente i venditori hanno sottoscritto l’aumento di capitale deliberato dal consiglio di amministrazione di Digital360 il 10 aprile e a essi, inter alia, riservato, per un importo pari a Euro 400.000, a un prezzo di sottoscrizione, comprensivo del sovrapprezzo, pari a 1,25 euro per azione, divenendo complessivamente titolari di una partecipazione pari all’1,99% del capitale sociale di Digital360.

Service Pro: in conformità agli accordi con i venditori, in data odierna è stata corrisposta, per cassa, una prima porzione del prezzo di acquisizione, pari a 1.496.330 euro, soggetta ad aggiustamento in relazione alla Pfn e al capitale circolante di ServicePro alla data del closing nonché ai risultati della stessa società in termini di Ebitda medio realizzato negli esercizi 2018, 2019 e 2020. Contestualmente alla cessione, prosegue la nota – i venditori hanno sottoscritto l’aumento di capitale deliberato dal consiglio di amministrazione di Digital360 il 10 aprile 2018 e a esse, inter alia, riservato, per un importo pari a 500mila euro, a un prezzo di sottoscrizione comprensivo del sovrapprezzo pari a Euro 1,25 per azione, divenendo complessivamente titolari di una partecipazione pari al 2,49% del capitale sociale di Digital360.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5