Digital360 rafforza gli asset tecnologici: accordo vincolante per l’acquisizione di CTMobi - CorCom

L'OPERAZIONE

Digital360 rafforza gli asset tecnologici: accordo vincolante per l’acquisizione di CTMobi

La software house con sede a Catania è specializzata nello sviluppo di soluzioni e piattaforme cloud. Il presidente Rangone: “Importanti sinergie strategiche e operative. Team giovane con approfondite competenze che consentiranno di sviluppare ulteriormente i nostri servizi di Consultech e Martech”

23 Giu 2021

Spingere l’acceleratore sul rafforzamento degli asset tecnologici: è questo l’obiettivo alla base dell’acquisizione della software house CTMobi da parte del Gruppo Digital360.

L’azienda presieduta da Andrea Rangonedopo le acquisizioni di Innovation Post., Service Pro e IQ Consulting – ha siglato un accordo vincolante per rilevare il 100% delle quote in capo alla srl catanesefondata e guidata da Giuseppe Iuculano–  specializzata nello sviluppo di soluzioni software basate sul cloud, nei servizi di User Interface & Experience Design e nello sviluppo di architetture cloud (anche grazie alla qualifica di Aws-Amazon Web Services Select Consulting Partner).

“Siamo molto soddisfatti di questa operazione – commenta Andrea Rangone, Presidente di Digital360-. CTMobi è una splendida realtà con ottime prospettive di crescita nel settore tecnologico e con importanti sinergie strategiche e operative con il Gruppo. L’operazione si colloca nella strategia del rafforzamento degli asset tecnologici anche per linee esterne. Grazie a questa integrazione accogliamo un team giovane, energico e pieno di iniziativa, con approfondite competenze tecnologiche che consentiranno di sviluppare ulteriormente i nostri servizi di Consultech e Martech”.

Già partner tecnologico del Gruppo Digital360 da oltre 6 anni, CTMobi ha messo a segno ricavi per circa 450mila euro nel 2020 ed un Ebitda di circa 70mila euro – la posizione finanziaria netta (Pfn) è positiva per circa 220 mila euro. Nel corso degli anni CTMobi ha sviluppato alcune delle principali piattaforme tecnologiche alla base del business di Digital360 e l’internalizzazione delle competenze di consentirà di avere un presidio ancora più forte su un asset –quello tecnologico – fondamentale per le strategie di sviluppo delle società del Gruppo. L’operazione, il cui prezzo è stato fissato a 690mila euro (Pfn inclusa) pone inoltre le basi per una integrazione fortemente sinergica con le società del Gruppo Digital360, per espanderne maggiormente il potenziale commerciale e le opportunità di sviluppo anche tramite l’erogazione di servizi tecnologici ai clienti del Gruppo.

L’accordo tra le parti prevede un coinvolgimento attivo dell’attuale amministratore nella gestione futura di CTMobi, in qualità di amministratore delegato, nonché un impegno di lock-up in capo alla parte venditrice, della durata di 48 mesi, sulle azioni eventualmente ricevute in pagamento del prezzo. “Questa operazione rappresenta una grande opportunità di crescita, è davvero meraviglioso entrare a far parte del gruppo Digital360 – evidenzia Giuseppe Iuculano, amministratore e founder della società -. Sono convinto che l’ecosistema Digital360 ci permetterà di giocare insieme una partita straordinaria, lavoreremo affinché la nostra voglia di innovazione e le nostre competenze siano il propulsore tecnologico di gruppo”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 3