LE NOMINE

Digital360 rinnova Cda e collegio sindacale per il 2023-2025

L’assemblea degli azionisti approva il bilancio 2022 e definisce gli incarichi per il nuovo triennio. Andrea Rangone, confermato alla presidenza del consiglio d’amministrazione – che passa da sette a cinque membri – assume anche la carica di investor relator della società

Pubblicato il 28 Apr 2023

Andrea Rangone 1

L’Assemblea dei soci di Digital360 ha approvato il bilancio di esercizio al 31 dicembre 2022 così come proposto dal Consiglio di Amministrazione in data 30 marzo 2023.

Nominato il nuovo Cda

Con l’approvazione del bilancio di esercizio, è giunto a scadenza il Consiglio di Amministrazione della Società Benefit, pmi innovativa quotata sul mercato Euronext Growth Milan ed editore di CorCom. L’assemblea a tal proposito ha deliberato di ridurre il numero di componenti del Consiglio di Amministrazione da sette a cinque componenti, individuati dall’unica lista presentata dall’azionista Andrea Rangone, che detiene una partecipazione sociale pari al 19,6% del capitale sociale. Oltre ad Andrea Rangone, nominato Presidente, i nuovi membri del Cda sono Gabriele Faggioli, Giovanni Crostarosa, Maria Grazia Bruschi e Raffaello Balocco. Andrea Rangone ha assunto anche la carica di Investor Relator della Società. Il Consiglio di Amministrazione resterà in carica per tre anni, fino all’approvazione del bilancio di esercizio 2025.

Si rinnova anche il Collegio Sindacale

Via libera anche per il nuovo Collegio Sindacale di Digital360. Il precedente era stato istituito in data 30 aprile 2020. Per il prossimo triennio, e quindi fino all’approvazione del bilancio di esercizio 2025, i Sindaci, individuati dall’unica lista presentata da Andrea Rangone, sono: Marco Giuseppe Zanobio, Vincenzo Marzuillo e Carlo Pagliughi. La lista dei candidati alla carica di sindaco supplente è composta da Giuseppina Manzo e Antonella Pirovano. Presidente del collegio sindacale è Zanobio.

L’Assemblea ha deliberato di destinare l’utile netto dell’esercizio 2022, pari a 868.279 euro come segue: a riserva legale per il 5%, per 43.414 euro, e a nuovo per il restante importo, ovvero 824.865 euro.

In occasione dell’Assemblea di approvazione del bilancio di esercizio, è infine giunto alla scadenza il mandato triennale della Società di Revisione Bdo Italia, nominata dall’assemblea in data 30 aprile 2020, per gli esercizi 2020, 2021 e 2022. L’assemblea dei soci ha deliberato di rinnovare l’incarico alla stessa Bdo Italia per gli esercizi 2023-2025.

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articoli correlati

Articolo 1 di 5