Digitalizzazione delle Pmi, asse Tim-Unimpresa per formazione e hi-tech - CorCom

L'INTESA

Digitalizzazione delle Pmi, asse Tim-Unimpresa per formazione e hi-tech

In campo soluzioni innovative in ambito cloud, Iot e cybersecurity facendo leva sul know how di Noovle, Olivetti, Telsy e Sparkle e interventi per lo sviluppo delle competenze dei dipendenti

10 Giu 2021

Enzo Lima

Accelerare la digitalizzazione delle Pmi italiane, facendo leva su soluzioni tecnologiche innovative e sulla creazione di competenze ad hoc: è questa la mission dell’intesa appena siglata fra Tim e Unimpresa che punta non solo a innovare l’imprenditoria italiana ma anche e soprattutto a spingerne la competitività.

“L’intesa è centrata sullo sviluppo di soluzioni di information technology sempre più necessarie per la crescita delle imprese, di servizi di comunicazione a distanza, piattaforme cloud e servizi di ‘assessment digitale’ che consentono di certificare il livello di digitalizzazione delle aziende- si legge nella nota congiunta sul progetto -. Inoltre, con l’obiettivo di potenziare le competenze digitali all’interno delle aziende, saranno promossi incontri di formazione sui temi dell’innovazione nell’ambito di Operazione Risorgimento Digitale, la grande alleanza tra istituzioni e imprese promossa da Tim per favorire la diffusione della cultura digitale”.

Numerose le soluzioni ed i servizi in campo che vedono protagoniste le società del Gruppo Tim nell’ambito delle specifiche competenze: Noovle per le soluzioni cloud e di edge computing, Olivetti per l’Internet of Things, Telsy per la Cybersecurity e Sparkle per i servizi internazionali.

Tim mette a disposizione anche le soluzioni del progetto Smart District, che si rivolge allo sviluppo dell’imprenditoria dei distretti industriali.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5