LE INIZIATIVE

Donne e Stem, McKinsey e Huawei rilanciano

La società di consulenza lancia la quinta edizione del contest che mira ad assumere ragazze che abbiano svolto la propria tesi su argomenti di digitale e business technology. La compagnia cinese mette a disposizione borse di studio nell’ambito della “School for Female Leadership in the Digital Age”. Ecco come partecipare

16 Mag 2022

F. Me

influencer-content-donne

McKinsey e Huawei rilanciano sui talenti digitali femminili. Parte la quinta edizione degli Women in Stem Dissertation Award. L’iniziativa, ideata da McKinsey & Company, è dedicata a brillanti laureande e neolaureate che abbiano svolto la propria tesi su argomenti di digitale e business technology, e che abbiano conseguito una laurea magistrale, un master o un dottorato negli ultimi due anni, o entro fine 2022 nel caso delle laureande. Il premio consisterà in un’offerta di lavoro da parte di McKinsey, che darà l’opportunità di sviluppare progetti legati a digitale e business technology per le principali organizzazioni a livello mondiale, e la sponsorizzazione per partecipare a una delle più importanti conferenze internazionali in ambito digital.

Per partecipare le candidate dovranno compilare un’application online entro il 31 maggio e, una volta selezionate, saranno invitate il 10 giugno a presentare in videoconferenza la propria tesi di laurea a una commissione formata da esperti di McKinsey Digital. Al termine delle presentazioni la commissione si riunirà e assegnerà gli Award.

“McKinsey è da sempre attenta all’innovazione: più di 5.800 esperti in ambito tecnologia, design e digitale compongono il nostro network internazionale, mentre in Italia siamo presenti con un team dedicato di oltre 60 professionisti – spiega Andrea Nuzzo, partner McKinsey – Attraverso questo programma vogliamo premiare le ragazze più brillanti, dando loro l’opportunità di affiancare alcune delle principali aziende e istituzioni a livello mondiale nel proprio percorso di innovazione, in un contesto dinamico, collaborativo e meritocratico”.

L’iniziativa di Huawei

Dopo il successo della seconda edizione della “School for Female Leadership in the Digital Age”, tenutasi lo scorso febbraio a Nizza, la European Leadership Academy di Huawei lancia la terza edizione che si terrà dal 17 al 22 luglio a Praga.

WHITEPAPER
Employee engagement da remoto: i tool che aumentano partecipazione e produttività
Digital Transformation
Risorse Umane/Organizzazione

Come parte della più ampia iniziativa di Huawei “Seeds for the Future”, la “School for Female Leadership in the Digital Age” dimostra l’incessante impegno dell’azienda a sostegno dell’inclusione digitale, con il preciso intento di colmare il divario di genere e dar vita a un mondo in cui le donne possano partecipare attivamente e arricchire il proprio percorso formativo per poi assumere un ruolo di guida verso un futuro sempre più digitale.

“Questa prossima edizione rappresenta un’altra eccezionale opportunità per le giovani leader del futuro di acquisire nuove conoscenze in ambito tecnologico- evidenzia Tony Jin, Huawei Chief Representative presso le Istituzioni Europee Attraverso questa iniziativa, Huawei conferma il suo impegno a sostenere il talento europeo e siamo entusiasti di collaborare con i nostri partner in Repubblica Ceca con l’obiettivo di offrire un’esperienza formativa di alto livello. Ulteriore motivo di soddisfazione è per noi quello di annunciare questo programma formativo a pochi giorni dopo dalla celebrazione dello ‘Europe Day’”.

“Le donne devono essere in grado di plasmare e guidare la rivoluzione tecnologica in prima persona, motivo per cui il nostro programma fornisce alle più giovani gli strumenti necessari per cavalcare con successo la transizione digitale in Europa – evidenzia  Berta Herrero, Direttrice del Programma- Indipendentemente dal percorso di studi,  sia esso di carattere scientifico o umanistico, le donne ricoprono un ruolo chiave nel settore delle tecnologie. Nessuno può infatti ritenersi estraneo al progresso della tecnologia, motivo per cui è fondamentale tenere conto della diversità nell’ambito dello sviluppo tecnologico come primo passo per costruire un mondo realmente equo e inclusivo, libero quindi da pregiudizi e discriminazioni di qualsiasi tipo”.

Le candidature saranno aperte fino al 31 maggio 2022. Una giuria indipendente selezionerà le partecipanti che potranno accedere a questo programma di borse di studio completamente gratuito e della durata di una settimana, che prevede masterclass, lavori di gruppo, attività di apprendimento attivo ed esperienze culturali. Le partecipanti saranno selezionate da ciascuno dei 27 Stati Membri dell’Unione Europea con l’aggiunta di altre due partecipanti provenienti dall’Ucraina e dai Balcani occidentali.

La scorsa edizione invernale ha ricevuto quasi 2.500 candidature da parte di studentesse e giovani professioniste provenienti da tutta Europa.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5