Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

DRS Technologies, 7200 generatori elettrici all’esercito Usa

04 Giu 2009

Ancora ordini da oltreoceano per DRS Technologies. Dopo aver
firmato una commessa per la fornitura di mini-pc all’esercito
Usa, la società di  Finmeccanica, si è aggiudicata ordini per un
valore di circa 120 milioni di dollari per la fornitura – ancora ai
marines – di oltre 7200 generatori Tqg (Tactical Quiet Generator)
per la produzione di energia elettrica. Le consegne, iniziate
quest’anno, proseguiranno fino a gennaio 2011.

Gli ordini sono parte di un contratto del valore di 369 milioni di
dollari che DRS aveva firmato nell’aprile del 2008 con il Comando
per le Comunicazioni e l’Elettronica dell’Esercito USA (Cecem
Communications- Eletronics Command) e rappresentano il
proseguimento di un programma di sviluppo per l'Esercito
statunitense iniziato nel 1997. Da allora, DRS è stata il
principale fornitore di questo tipo di generatori per l’Esercito
USA.

I generatori Tqg, costruiti per rispondere ad elevati standard
militari, sono utilizzabili da postazioni remote qualora sia
necessaria dell’energia elettrica e possono essere impiegati per
missioni operative, di addestramento, di peacekeeping. I
generatori, realizzati nelle versioni da 3, 5, 10, 15 e 100
kilowatt presso lo stabilimento DRS di Bridgeport, nel Connecticut,
forniscono alle Forze Armate una fonte di alimentazione tattica
affidabile, efficiente e allo stesso tempo leggera e silenziosa.