Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

L'ACQUISIZIONE

Dylog si prende il 51% di Intesi Group: giro d’affari di oltre 200 milioni

L’operazione darà vita a una realtà con oltre 1200 addetti. Baselice: “Progetto strategico per sostenere la digital transformation delle aziende italiane”

04 Giu 2019

Enzo Lima

Dylog Italia ha acquisito il 51% di Intesi Group. Un’operazione che darà vita ad un’azienda con oltre 1.200 addetti e un giro d’affari che supera i 200 milioni di euro. E che soprattutto punta a spingere la digital transformation delle aziende italiane.

“L’acquisizione rientra in un progetto strategico che ha un duplice obiettivo- sottolinea Emilio Baselice (nella foto), Direttore Generale di Dylog Italia -. Il primo è quello di investire in società protagoniste nel percorso di supporto alla trasformazione digitale per grandi aziende italiane con la volontà di ampliare la diffusione dell’offerta del Gruppo a livello europeo. Il secondo è di supportare in maniera ancora più efficace i clienti storici, professionisti, piccole e medie imprese, con soluzioni applicative arricchite con funzionalità a valore aggiunto ma di semplice utilizzo facendo leva sulle nuove tecnologie messe a disposizione”.

L’acquisizione consentirà di mixare e integrare – in ottica di evoluzione tecnologica e applicativa – le soluzioni e il know how di Dylog Italia – che ha 40 anni di storia alle spalle – azienda specializzata in particolare sul software gestionale, l’elaborazione dell’immagine, il controllo accessi, la rilevazione presenze e il controllo qualità a raggi X, con quelle di Intesi Group, Certification Authority specializzata nello sviluppo e commercializzazione di soluzioni ad elevato contenuto tecnologico nei settori della firma digitale, della strong authentication, della crittografia e della system Integration destinati alle medie e grandi imprese con particolare attenzione alla compliance basata sulla normativa europea Eeidas.

“La partecipazione di Dylog Italia in Intesi Group nasce nel segno della piena continuità aziendale, della sua valorizzazione della sua crescita in tutti gli attuali comparti – commenta Paolo Sironi, Ad di Intesi Group-. L’entrata di Intesi Group in un gruppo che complessivamente fattura 200 milioni consente di guardare al futuro con una prospettiva di crescita importante per l’azienda e per le persone che ad essa si dedicano con passione quotidiana”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5