I DATI

eBay, vola l’export dall’Italia: +36% in nove mesi

Oltre due milioni gli oggetti recapitati in 214 paesi. In pole Germania, Francia e Regno Unito. In Arabia Saudita ed Estremo Oriente gli acquisti più costosi

25 Nov 2015

A.S.

Nei primi nove mesi del 2015 sono stati esportati dall’Italia tramite eBay oltre due milioni di oggetti in 214 Paesi nel mondo, con una crescita del 36% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Lo rende noto eBay illustrando le statistiche relative ai venditori professionali italiani, di cui il 67% ha esportato i propri prodotti in tutto il mondo.

Germania, Francia e Regno Unito sono le destinazioni principali dell’export italiano per numero di prodotti venduti. Seguono Stati Uniti, Spagna e Svizzera, mentre gli utenti che mediamente spendono di più per acquistare prodotti italiani provengono Cina (163$ per oggetto), Arabia Saudita (132$), Corea (124$), Hong Kong e Taiwan (102$).

“In vista del Natale, inoltre – si legge in una nota – si vende di più: durante la stagione natalizia 2014, infatti, i venditori professionali italiani hanno esportato oltre 690 mila prodotti con un prezzo medio di 73$”.

Tavola rotonda 28 ottobre
Education: soluzioni concrete per una reale didattica integrata e una formazione completa
Digital Transformation
Open Innovation

“Nel mondo c’è una grande voglia di italianità e l’export rappresenta un’opportunità irrinunciabile per le piccole e medie imprese italiane, soprattutto nel commercio elettronico: basti pensare che la crescita delle vendite all’estero su eBay nei primi nove mesi del 2015, +36% rispetto all’anno precedente, è di gran lunga superiore a quella registrata, per lo stesso periodo, dall’Istat nell’ultima rilevazione sulle esportazioni italiane (+2%) – commenta Claudio Raimondi, general manager di eBay in Italia – Questo vale soprattutto durante la stagione natalizia: infatti, proprio a novembre prevediamo il picco dell’export su eBay. Nel 2015, inoltre, emerge un altro trend di crescita: il prezzo medio registrato nei primi nove mesi dell’anno è stato di 69 dollari, più di quello dell’anno scorso. La nostra priorità continua a essere fornire supporto alle Pmi italiane, attraverso una vetrina internazionale e tutti gli strumenti necessari a competere in un mercato globale”.

Tra le categorie trainanti nell’export su eBay ci sono Moda, Ricambi e Accessori per auto e moto, Elettronica di Consumo, Casa, Arredamento e Giardino e Collezionismo.

Argomenti trattati

Approfondimenti

C
Claudio Raimondi
E
ebay
E
export