Zalando da record: oltre 30 milioni di clienti. Avanti tutta sul luxury - CorCom

IL BILANCIO 2019

Zalando da record: oltre 30 milioni di clienti. Avanti tutta sul luxury

Sulla piattaforma 145 milioni di ordini e 4 miliardi di visite. Ricavi in crescita del 20%. E ora l’azienda punta a diventare lo “Starting Point for Fashion” in Europa

27 Feb 2020

F. Me.

145 milioni di ordini, oltre 4 miliardi di visite sul sito e ulteriori 4,6 milioni di clienti attivi: nel 2019 Zalando ha notevolmente ampliato il proprio business. Un numero record di 31 milioni di clienti – nel 2018 erano stati 26,4 milioni – hanno effettuato ordini sulla piatTforma, “avvicinando l’azienda all’obiettivo di diventare lo Starting Point for Fashion in Europa” si legge in una nota.

“Il forte sviluppo dei Kpi relativi ai nostri clienti si è tradotto in una significativa crescita finanziaria”, spiega l’azienda.

Per l’intero 2019 Zalando ha registrato un incremento del Gross Merchandise Volume (Gmv) del 23,6% a 8,2 miliardi di euro (6,6 miliardi nel 2018) e dei ricavi del 20,3% a 6,5 miliardi di euro a fronte dei precedenti 5,4.  L’Ebit rettificato è di 224,9 milioni di (173,4 milioni nel 2018).

Entrando nel dettaglio del quarto trimestre, il Gmv è cresciuto del 24,3% a 2,5 miliardi e i ricavi del 19,5% a 2,0 miliardi, con un Ebit rettificato di 110,4 milioni, anche grazie ai risultati da record ottenuti durante la Cyber Week.

“Il 2019 è stato per noi un anno di grande successo. Abbiamo raggiunto risultati finanziari solidi in ogni singolo trimestre – commenta il cfo David Schröder – Con il raggiungimento di questi risultati, abbiamo compiuto notevoli progressi nella nostra agenda strategica”.

WHITEPAPER
Come cambia il Retail tra ecommerce, piccoli rivenditori e la spinta al cashless
Acquisti/Procurement
Fashion

In linea con la strategia della propria piattaforma, Zalando ha incrementato significativamente la quota del Partner Program, che alla fine dell’anno ha rappresentato il 15% del Gmv del Fashion Store di Zalando. La crescita è stata resa possibile grazie a servizi di scalabilità che rendono più facile il successo dei brand sulla piattaforma come Zalando Fulfillment Solutions (Zfs) e Zalando Marketing Services (Zms). Nel quarto trimestre, circa il 40% degli articoli del Partner Program sono stati spediti attraverso Zfs.

La strategia per il 2020

Nell’anno in corso Zalando affinerà la sua strategia per diventare a tutti gli effetti lo Starting Point for Fashion. In primo luogo, l’azienda punterà ad aumentare la sua quota di mercato in un settore che vale 38 miliardi di euro, raddoppiando il suo assortimento premium e di lusso prima della fine 2023. Recentemente, ad esmepio, sono stati aggiunti Moschino Couture e Alberta Ferretti. “Soprattutto i clienti più giovani amano mixare e abbinare gli high-street fashion brands con articoli sportivi e di design – sottolinea  chröder – Premium è stata la categoria in più rapida crescita negli ultimi mesi e rappresenta un enorme potenziale su cui lavorare”.

Inoltre, l’azienda avvierà il progetto pilota della moda pre-owned e lancerà il canale “Pre-Owned” all’interno della piatraforma a partire dal terzo trimestre del 2020. In cantiere anche l’ampliamento della rete logistica, aprendo un nuovo hub in Spagna.

L’outlook

In linea con la propria strategia di crescita per il 2023/2024, Zalando prevede una crescita del Gmv tra il 20 e il 25% e un aumento dei ricavi tra il 15 e il 20% nel 2020. “L’azienda prevede una crescita redditizia continua e un Ebit rettificato tra 225 e 275 milioni di Euro, oltre a un capex di 330 milioni  Queste previsioni escludono il potenziale impatto negativo causato dal Coronavirus”, conclude la nota.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

Z
Zalando

Approfondimenti

E
e-commerce