Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

IL PROGETTO

Alibaba battezza in Etiopia il polo commerciale “digitale”

Firmata l’intesa tra il governo e la compagnia cinese: si punta alla realizzazione di una electronic World Trade Platform per il sostegno all’internazionalizzazione delle Pmi. Previste anche attività di formazione

25 Nov 2019

F. Me

Alibaba scommette sull’Etiopia. Il primo ministro etiope Abiy Ahmed,  Jack Ma, fondatore del gruppo Alibaba, e Eric Jing, direttore del gruppo Alibaba nonché presidente e ceo di Ant Financial Services Group, hanno firmato un memorandum d’intesa per la creazione di un polo eWtp (electronic World Trade Platform) nel Paese del Corno d’Africa a sostegno dell’internazionalizzazione delle Pmi.

L’iniziativa prevede lo sviluppo di un polo commerciale digitale multifunzione, che fungerà da porta di ingresso in Cina per i prodotti etiopi, di un centro per l’e-commerce transfrontaliero e gli interscambi all’interno dell’Africa e infine di un centro di formazione. Collaborerà con Alibaba allo sviluppo di questo polo eWtp anche l’ente China Commodities City International (Ccci), mentre la Alibaba Business School si occuperà della parte del partenariato relativa alla creazione e formazione di capacità tramite una serie di programmi, tra cui iniziative specifiche dirette a imprenditori, dirigenti d’azienda e docenti universitari etiopi.

“La firma odierna per la creazione del polo eWtp in Etiopia rappresenta un passo importante nello sviluppo di un’economia digitale nel nostro Paese – spiega il ministro per l’innovazione tecnologica, Getahun Mekuria – Questo impegno contribuirà notevolmente a promuovere il commercio e ad aprire mercati per le Pmi, non solo in Etiopia, ma anche nella regione. Ci auguriamo di poter continuare a collaborare con il gruppo Alibaba per centrare gli obiettivi di questa piattaforma, potenzialmente in grado di trasformare la vita di molti”.

“È un onore collaborare con il governo di questo paese per creare il polo eWtp etiope – commenta Eric Jing, direttore del gruppo Alibaba nonché presidente e ceo di Ant Financial Services Group – Continueremo a promuovere la formazione di un’economia globale più inclusiva e basata sul digitale, in cui le piccole aziende possano partecipare al commercio mondiale. Puntiamo a lavorare con imprenditori e Pmi dell’Etiopia, e di altre nazioni africane, per mettere a frutto le opportunità offerte dall’era digitale”.

Obiettivo degli eWTP è sviluppare nuove collaborazioni, tecnologie e politiche per un commercio globale più inclusivo. L’iniziativa eWtp è stata inserita come raccomandazione politica di rilievo dal G20.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Personaggi

J
jack ma

Aziende

A
Alibaba

Approfondimenti

A
africa
E
e-commerce
E
etiopia

Articolo 1 di 3