Contraffazione, sequestrati 13.800 capi di abbigliamento venduti online - CorCom

L'OPERAZIONE

Contraffazione, sequestrati 13.800 capi di abbigliamento venduti online

Il Comando provinciale della Guardia di Finanza di Napoli ha sottoposto a sequestro, in due depositi di Giugliano in Campania e Casandrino, merce griffata falsa e denunciato 3 persone. Fra i brand taroccati Gucci, Fendi, D-Squared e Palm Aangel

23 Nov 2020

La guardia di finanza di Napoli ha sequestrato, presso due depositi di Giugliano in Campania e Casandrino, in provincia di Napoli, quasi 13.800 capi di abbigliamento contraffatti e denunciato 3 responsabili per e-commerce di prodotti con marchi falsi di note firme di moda. L’operazione ha preso le mosse dalle indagini dei finanzieri di Giugliano che, tramite il monitoraggio delle pagine dei principali social network, hanno scoperto una rete di vendita on line dei prodotti contraffatti. Attraverso pedinamenti e appostamenti, le Fiamme Gialle hanno individuato due depositi adibiti ad outlet gestiti dai tre responsabili.

All’interno sono stati scoperti 13.795 capi d’abbigliamento con brand contraffatti di noti marchi, quali Gucci, Fendi, D-Squared, Palm Aangel. Rinvenuta anche la documentazione contabile che attesta spedizioni in tutta Italia. I titolari dei capannoni attraverso internet, proponevano ai clienti l’acquisto di merce di altissimo valore commerciale, vendendola alla metà del costo indicato sui cartellini che accompagnavano il prodotto, facendo credere agli acquirenti che si trattasse di articoli originali ricevuti a prezzo di realizzo.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

C
Contraffazione
M
merce falsa

Articolo 1 di 4