Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

STRATEGIE

E-commerce, l’Italia punta alla Cina: in cantiere maxi intesa con Alibaba

Il ministro delle Politiche agricole, Gian Marco Centinaio, annuncia la collaborazione con il gigante dell’e-commerce: sul sito una sezione dedicata al made in Italy enogastronomico. La firma in occasione della visita a Pechino del governo

14 Set 2018

F. Me

Il governo punta sulla Cina per rafforzare l’export del Made in Italy, anche online. Il ministro delle Politiche agricole, Gian Marco Centinaio annuncia un accordo con il gigante dell’ecommerce Alibaba: una sezione del portale cinese sarà dedicata interamente all’enogastronomia italiana. La partnership verrà firmata dallo stesso ministro nell’ambito della prossima visita istituzionale in Cina.

“Vogliamo stringere accordi – ha detto Centinaio, all’inaugurazione della nuova sede del Consorzio vini Valpolicella – con tutte le grandi aziende di ecommerce, come Amazon e Alibaba, dove l”italian sounding’ vive e si autoriproduce, e andremo a scovare quelli che fanno l’italiano ‘tarocco’. Con Alibaba ci sarà la possibilità di aprire una strada diversa all’agroalimentare italiano”.

Altri accordi, ha preannunciati Centinaio, riguarderanno anche il vino: “Siamo quelli che producono più vino in Europa – ha notato – ma nei mercati emergenti siamo lontani rispetto ai nostri competitor, come i francesi. Dobbiamo imparare da loro: nelle missioni all’estero andavano i parlamentari con gli imprenditori, con accordi già fatti, e hanno promosso il ‘sogno’ del vino francese. Oggi il nostro obiettivo è quello di recuperare rispetto a loro”.

Italia e Cina stanno rafforzando i loro legami commerciali come dimostra anche il debutto del portale HelloITA, frutto della collaborazione tra Alibaba e Agenzia Ice. Si tratta del primo “piano-paese” integrato di marketing a supporto delle imprese italiane sui canali e-commerce del gruppo e prevede l’apertura su Tmall del padiglione virtuale helloITA, dedicato sia alle aziende italiane già operative sul marketplace diretto Tmall e su quello cross-border Tmall Global, che a realtà esordienti che intendono espandere la propria presenza sul mercato cinese.

Ad oggi le aziende che hanno aderito al progetto sono oltre 80, provenienti dal settore moda (compresi accessori, calzature, pelletteria), cosmesi, home&design, lifestyle, agroalimentare e vini.

helloITA, online da oggi, è accessibile agli oltre 570 milioni di consumatori attivi delle piattaforme B2C di Alibaba, Tmall e Tmall Global, con una grafica che richiama la tradizione e il lifestyle tipicamente italiani. Oltre a essere una vetrina per prodotti di qualità, helloITA funzionerà come vero e proprio hub di contenuti curati e personalizzati, volti a educare gli internauti cinesi sul valore e l’unicità del made in Italy.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 5