Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

IL DEAL

Mediaset-ProSiebenSat, doppia strategia: Tv europea e più spinta all’e-commerce

Con l’ingresso nella società tedesca il gruppo italiano si assicura un ruolo nella creazione di un broadcaster paneuropeo in chiave anti-Netflix. E un’accelerazione nel business dello shopping online

30 Mag 2019

L. O.

Mediaset acquisisce una partecipazione del 9,6% del broadcaster tedesco ProSiebenSat.1 Media. Assicurandosi in questo modo una doppia chance: un posto al tavolo a cui si discuteranno le strategie per la creazione di una Tv paneuropea in chiave anti-Netflix. Ma anche entrando indirettamente nel business dell’e-commerce (in Germania, Austria e Svizzera) nel quale il gruppo ProSiebenSat è particolarmente forte grazie alla divisione NuCom Group.

Divisione che recentemente è stata al centro di mire che puntano a un possibile scorporo con quotazione o valorizzazione tramite cessione. Opzione, quest’ultima che con l’ingresso di Mediaset potrebbe subire un’accelerazione.

Mediaset del resto è già presente nel mercato dell’e-commerce. Sia con il brand Mediashopping, sia con una quota nel fondo Ad4Ventures che sta investendo sulla piattaforma online tedesca Rebelle.com cui proprio Mediaset garantisce visibilità attraverso i canali tv.

I rapporti tra Mediaset e ProsiebenSat non cominciano oggi: Mediaset Italia e Mediaset España sono da tempo alleate con ProSiebenSat.1 in European Media Alliance (Ema), “un’intesa – fa sapere l’azienda italiana – che mira a sviluppare economie di scala indispensabili per il futuro della tv europea“.

“L’ingresso amichevole in ProSiebenSat.1 è una scelta di lungo periodo per creare valore in una logica sempre più internazionale – dice Pier Silvio Berlusconi, Ad Mediaset -. E rafforza i nostri rapporti industriali. Mediaset investe con orgoglio nel futuro della tv free europea. E proprio pensando al futuro, l’ingresso anche nell’azionariato di ProSiebenSat.1 è una dimostrazione concreta di stima da parte del Gruppo Mediaset per l’attuale management. Il veloce processo di globalizzazione che condiziona lo scenario internazionale vede infatti noi operatori media europei nella necessità di unire le forze per continuare a competere o anche solo resistere in termini di identità culturale europea a eventuali ingressi ostili dei giganti globali.

ProSiebenSat.1 Media è uno dei più grandi gruppi televisivi in Europa con posizione di leadership in Germania, Austria e Svizzera. Ha un azionariato diffuso ed è quotato alla Borsa di Francoforte.   L’investimento annunciato in data odierna non avrà alcun effetto sulle valutazioni che il Consiglio di Amministrazione di Mediaset, previsto il prossimo 25 luglio, dovrà effettuare in merito alla proposta di distribuzione di dividendi che dovrà essere sottoposta ad un’eventuale nuova Assemblea degli azionisti.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4