Marketing a misura di Pmi, la nuova scommessa di Amazon - CorCom

SERVIZI

Marketing a misura di Pmi, la nuova scommessa di Amazon

Via al nuovo portale Amazon Web Services Innovate Now per sostenere le strategia di vendita 4.0 delle Pmi. In campo anche la startup italiana Predixit con il suo sistema di intelligenza artificiale per lo smart shopping

11 Dic 2018

F. Me

Amazon scommette sulle Pmi. Si chiamerà Amazon Web Services Innovate Now il nuovo portale destinato alla vendita di servizi per le piccole e medie imprese. E unica startup in un gruppo di sole sette aziende italiane, la società di Seattle ha inserito come “seller” Predixit, un sistema di intelligenza artificiale per lo smart e-commerce. Predixit, si legge in una nota, è “una sorta di ‘sesto senso’ digitale che si applica con intuitiva rapidità ai siti di e-commerce, mettendo a disposizione diverse soluzioni di marketing automation, promozioni customizzate, suggerimenti individuali, valutazioni personali dei comportamenti online, analisi predittive dei possibili desideri di acquisto del singolo cliente con l’obiettivo di includere nella piattaforma anche soluzioni di dynamic price e chatbot”.

“In soli sei mesi abbiamo aumentato il capitale per 500 mila euro – spiega Luca Ruju, ceo e fondatore di Predixit – portando il valore dell’azienda a 2 milioni di euro. Successivamente con un ulteriore aumento di capitale appena lanciato di 200 mila euro, il completamento della campagna di fundraising metterà Predixit in condizione di attuare il piano industriale 2019-2021, obiettivo di fatturato: 3,5 milioni di euro”.

WHITEPAPER
Quali sono le prossime sfide per i punti vendita in Italia?
Acquisti/Procurement
Marketing

Intanto sale l’attesa per il debutto di Amazon Go anche in Europa.  Secondo indiscrezioni del Telegraph, la società di Jeff Bezos sta cercando un grande spazio a Oxford Circus, il cuore commerciale di Londra, per aprire il supermercato senza casse. Il colosso dell’e-commerce ha aperto il suo primo negozio Amazon Go nel suo campus di Seattle: per fare acquisti non c’è bisogno di commessi, ne’ di cassieri, si mette la merce in un carrello e un sistema di sensori, algoritmi e telecamere fa automaticamente il conto che viene addebitato direttamente sul proprio account Amazon.

Attualmente ci sono sette negozi Amazon Go negli Stati Uniti e la società sta considerando l’apertura di 3.000 punti vendita entro il 2021. Ci sarebbero già contatti per aprire negozi di questo tipo nei grandi scali aeroportuali statunitensi, si parla di Los Angeles, il secondo più trafficato del Paese, e del San Jose International Airport.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

A
amazon
E
e-commerce
P
pmi