Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

IL VERTICE

Economia digitale, la Ue studia un fondo sovrano per battere Usa e Cina

Il Centro europeo di strategia politica disegna la nuova strategia comunitaria per meglio affrontare la concorrenza internazionale e difendere la propria industria tecnologica. Ma serve prima completare la realizzazione del mercato unico e approfittare dei vantaggi delle economie di scala

19 Mar 2019

F. Me

La Ue si attrezza per difendere la sua tecnologia e affrontare la concorrenza internazionale. Secondo quanto riporta oggi Il Sole 24 Ore, in occasione del vertice dei capi di Stato e governo europei, il Centro europeo di strategia politica (organismo indipendente della Commissione europea) ha disegnato una nuova strategia comunitaria per meglio affrontare la concorrenza internazionale, rilanciando l’innovazione, rafforzando le difese commerciali,  anche con la creazione un nuovo fondo sovrano europeo.

Il documento di 20 pagine riflette la nuova preoccupazione della Ue di fronte alla “minaccia” della Cina  che sta travolgendo gli equilibri del libero mercato. Le imprese cinesi non sono solo forti di una incredibile economia di scala ma godono spesso di  di mercati protetti, di sussidi generosi e possono quindi produrre sotto costo, approfittando in molti casi della tecnologia occidentale.

Secondo quanto riporta il documento, la Ue invece non approfitta a sufficienza della sua economia di scala. Per invertire la rotta deve, prima di tutto, completare il mercato unico digitale per trarne maggiori vantaggi.  Nell’era digitale, “l’economia di scala senza massa critica è un fenomeno nuovo che ha messo in crisi le società già esistenti”, si legge nel testo.

Oltre a usare il volano comunitario per finanziare ricerca e sviluppo nei settori più innovativi e imporre i propri standard normativi, l’Europa dovrebbe anche meglio difendersi. Oltre al controllo degli investimenti provenienti da Paesi terzi, dovrebbe creare anche un fondo sovrano europeo.

Si tratta di uno strumento utile per acquistare conoscenze tecnologiche, vantaggi competitivi, aziende strategiche. Un esempio è il fondo sovrano di Singapore che ha un valore di 100 miliardi di dollari e partecipazioni in oltre 40 Paesi del mondo.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

C
cina
U
ue
U
usa

Articolo 1 di 4