Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

I DATI

Economia digitale: si conferma la ripresa del mercato, crescita a +0,8%

Lo evidenziano i dati Sirmi relativi al trimestre aprile-giugno: valore della spesa end user a quota 13,55 miliardi. La componente IT cresce dell’1,3% mentre le Tlc mettono a segno una lieve ripresa (+0,4%) che inverte il trend rispetto all’anno precedente (-0,9%)

08 Set 2016

F.Me

Con un valore di Spesa End User complessivo di oltre 13,55 miliardi di euro, il mercato Ict chiude il trimestre aprile-giugno con una crescita dello 0,8%, confermando l’inversione di trend già manifestatasi nel primo trimestre dell’anno (+0,5%). Lo rilevano i dati Sirmi relativi all’andamento nel secondo trimestre del 2016 del Mercato della Digital Technology

ANDAMENTO MERCATO ICT IN ITALIA – Risultati secondo trimestre 2016

IIQ 2015

IIQ 2016

Spesa End User

Variazione su anno precedente

Spesa End User

Variazione su anno precedente

Milioni di Euro

%

Milioni di Euro

%

Hardware

1.709,6

-6,3%

1.736,7

1,6%

Software

1.220,2

-0,6%

1.217,2

-0,2%

Servizi di sviluppo

909,0

-2,1%

895,6

-1,5%

Servizi di gestione

1.381,4

2,3%

1.438,3

4,1%

Totale IT

5.220,2

-2,1%

5.287,8

1,3%

TLC Fisso

3.447,0

-3,4%

3.417,9

-0,8%

TLC Mobile

4.781,1

1,0%

4.846,2

1,4%

Totale TLC

8.228,1

-0,9%

8.264,1

0,4%

Totale ICT

13.448,3

-1,4%

13.551,9

0,8%

La componente IT cresce nel IIQ del +1,3%; un incremento contenuto ma significativo se si confronta la chiusura dello stesso trimestre dello scorso anno, che segnava un calo del -2,1%.

Nel settore informatico l’andamento delle diverse componenti è discontinuo l’Hardware cresce dell’1,6%, il Software è in lieve calo (-0,2%), i Servizi di sviluppo registrano un decremento del -1,5%. Proseguono invece il trend di crescita più sostenuta i Servizi di gestione (+4,1%).

Anche il mercato delle Telecomunicazioni mette a segno una lieve ripresa (+0,4%) che inverte il trend rispetto all’anno precedente (-0,9%). La componente del Fisso è più penalizzata (-0,8%) rispetto al Mobile che cresce dell’1,4%.

ANDAMENTO DEL MERCATO DEI PC CLIENT IN ITALIA – Risultati secondo trimestre 2016

Unità consegnate nel IIQ 2016

Variazione
su anno precedente

Numero

%

DT Consumer

44.550

-14,3%

DT Professionali

193.810

2,0%

Desktop Totali

238.360

-1,5%

NB Consumer

251.500

-14,7%

NB Professionali

271.800

-0,7%

Notebook Totali

523.300

-8,0%

Tablet

623.800

-8,7%

PC Workstation

13.531

9,1%

Thin Client

5.750

13,0%

Totale PC Client

1.404.741

-7,1%

Il Mercato dei PC Client continua a perdere terreno, come confermano i risultati del secondo trimestre 2016 che, con circa 1.404.000 unità consegnate, segnano volumi in calo del -7,1%.

È il Consumer che dimostra un significativo e molto accentuato calo: i Desktop, in costante declino, subiscono una frenata del -14,3%, che incide sul trend negativo del comparto, che chiude con un -1,5%. Lo stesso vale per i Notebook Consumer, che incidono con un -14,7% sul calo totale (-8,0%).

In frenata anche i Tablet, che registrano nel trimestre un calo -8,7%. Questo mercato non è da ritenersi “morto” come riferiscono alcuni, ma, avendo già raggiunto il suo apice, viene oggi sempre più soppiantato da dispositivi convertibili in Notebook.

Positivo il trend di PC Workstation e Thin Client, in crescita rispettivamente del 9,1% e del 13%.

L’ANDAMENTO DEL MERCATO SERVER IN ITALIA – Risultati secondo trimestre 2016

Fatturati IIQ 2016

Fatturato

Variazione su anno precedente

Milioni di euro

%

Server a base Intel/AMD

95,7

15,5%

Server basati su altre tecnologie (*)

37,3

-7,3%

Totale Server

133,0

8,0%

Il Mercato dei Server totalizza nel IIQ del 2016 un valore di fatturato di 133 milioni di euro, con un trend in crescita dell’8,0% rispetto allo stesso trimestre del 2015, sostenuto dall’andamento dei Server Intel/AMD, che registrano un incremento del 15,5%, ottenuto grazie ad alcuni deal significativi.

L’ANDAMENTO DEL MERCATO STORAGE IN ITALIA – Risultati secondo trimestre 2016

Fatturato
IIQ 2016

Variazione su anno precedente

Milioni di euro

%

Totale Hardware

65,40

-2,8%

Totale Software

44,55

1,6%

Totale Storage

109,95

-0,01%

Il Mercato Storage registra nel trimestre in oggetto un andamento sostanzialmente flat rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, con un fatturato complessivo di circa 110 milioni di euro; la componente Software conferma il suo ruolo crescente, mettendo a segno un +1,6%, in contrapposizione al comparto Hardware che registra una frenata del -2,8%.

Argomenti trattati

Approfondimenti

D
Digital Technology
S
sirmi