INIZIATIVE

Eit Ict apre nuovo hub per l’innovazione a Milano

Il centro lavorerà in stretta collaborazione con quello di Trento e con la sua forte rete di partner. Si punta a valorizzare il ruolo che il capoluogo lombardo potrà svolgere in Europa in particolare in tema di smart city e infrastrutture

09 Mag 2014

Lorenzo Forlani

Eit Ict Labs apre un nuovo centro di innovazione in Italia, a Milano, che funzionerà come satellite del nodo italiano che ha sede a Trento. Attraverso l’apertura del satellite, Eit Ict Labs intende valorizzare il ruolo che Milano potrà svolgere per l’innovazione in Europa. Milano è in particolare riconosciuta per lo sviluppo delle infrastrutture e, nel campo dell’innovazione, per le iniziative in ambito “smart cities” o città intelligenti. Quest’ultimo è un tema affrontato da Eit Ict Labs in progetti di innovazione nei settori quali vita urbana, mobilità, spazi intelligenti e cloud del futuro.

Milano è stata scelta anche considerando che la città sarà la sede di EXPO Universale 2015, che sta attirando investimenti significativi e trasformerà la città in un’arena sperimentale e vetrina ideale per progetti e processi in cui l’Ict è un fattore fondamentale. Le attività e gli investimenti connessi a EXPO 2015 lasceranno un’impronta sulla città che sopravviverà all’evento e contribuirà a fare di Milano un centro in prima linea nella sperimentazione dell’innovazione in ambiente urbano.

Il Satellite di Milano lavorerà in stretta collaborazione con il Centro Co-Location di Trento e con la sua forte rete di partner composta da eccellenze italiane dell’Ict nei settori dell’alta formazione, ricerca e industria (Cefriel, Ingegneria, Federazione Trentina della Cooperazione, Centro Ricerche FIAT (CRF), Poste Italiane, Reply, STMicroelectronics e Telecom Italia). I partner accademici sono CNR-Consiglio Nazionale delle Ricerche, Politecnico di Milano, Politecnico di Torino e la Scuola Superiore Sant’Anna, Trento RISE (che raggruppa FBK e l’Università di Trento) e l’Università di Bologna).

Secondo il Prof. Dr. Willem Jonker, amministratore delegato di Eit Ict Labs, “Milano è un importante centro di innovazione e di creatività”. Per questo si dice “molto contento che con l’apertura di un satellite di Milano Eit Ict Labs si colleghi fortemente a questo ambiente”.

EVENTO - 4 NOVEMBRE 09:30
Città e territori: dall’emergenza alla ripresa
Smart city

Secondo il dott. Roberto Saracco, direttore di Eit Ict Labs Italy, “Il Nodo italiano si è integrato con successo nella famiglia Eit Ict Labs negli ultimi due anni in terminidi infrastrutture, attività di innovazione e programmi di formazione. Siamo stati in grado di creare un forte ecosistema locale a Trento. Ora, attraverso l’installazione di un Satellite di Milano, il nodo italiano porta con orgoglio alla community di Eit Ict Labs un altra rete di alto livello”.

Il Satellite di Milano sarà ospitato nei locali del Cefriel (Centro di Eccellenza per l’Innovazione, Ricerca e Formazione nel campo della Information and Communication), che gode di stretti legami con il vicino campus del Politecnico di Milano.

“L’affiliazione del Cefriel a Eit Ict Labs – aggiunge Alfonso Fuggetta, Amministratore Delegato di Cefriel – rappresenta non solo un’importante opportunità di crescita per il centro, ma aiuta anche ad arricchire e promuovere attività di innovazione di Eit Ict Labs in Italia e a rafforzare le collaborazioni internazionali. Cefriel metterà a disposizione la propria esperienza per essere parte attiva di Eit Ict Labs e promuovere le TIC guidando le innovazioni per la crescita economica e la qualità della vita in Europa”.