Emilia Romagna, e-payment alla PA più veloci grazie al nuovo DataCenter - CorCom

LEPIDA SPA

Emilia Romagna, e-payment alla PA più veloci grazie al nuovo DataCenter

Migrano nella struttura di Lepida a Ravenna le due piattaforme online più utilizzate nella Regione: Federa, con i suoi 3 milioni di accessi annui, in crescita grazie all’intergrazione con Spid, e PayEr, che conta su 400mila pagamenti negli ultimi 12 mesi

11 Ott 2016

A.S.

Le piattaforme FedERa e PayER “traslocano” nel DataCenter di Lepida Spa di Ravenna. I risultati, si legge in una nota della società regionale per l’innovazione e le reti dell’Emilia Romagna, “sono importanti in termini di miglioramento delle prestazioni grazie alle infrastrutture di calcolo e di storage presenti nel nuovo DataCenter, che garantiscono sicurezza e un elevato grado di affidabilità per le piattaforme in continuo aumento di utilizzo”.

FedERa e PayER, spiega Lepida, sono le due piattaforme regionali più utilizzate da parte di cittadini e imprese, con circa 400 mila pagamenti annui su PayEr, destinati ad aumentare considerevolmente nei prossimi mesi anche grazie all’integrazione con PagoPA, e circa 3 milioni di accessi annui su FedERa con crescente utilizzo anche grazie all’integrazione con Spid.

live streaming, 11 marzo
7 aziende si raccontano in un live streaming: AI, Sicurezza, Cloud e molto altro
Big Data
Cloud

La migrazione dell’ambiente di produzione di FedERa nel DataCenter di Ravenna, prosegue il comunicato, è avvenuta a metà giugno con anche un aggiornamento tecnologico delle componenti e una modifica architetturale. La migrazione di PayER è avvenuta a fine agosto con un aggiornamento tecnologico e ottimizzazione delle banche dati.

Le migrazioni hanno previsto un percorso standard con: la creazione del nuovo ambiente, l’allineamento con quello in produzione, la configurazione del sistema, la verifica delle funzionalità, l’avviso della migrazione, lo switch del sistema, la verifica del funzionamento, l’implementazione delle ottimizzazioni. “I miglioramenti – conclude la nota di Lepida – sono stati diversi, percepiti e apprezzati dagli utenti finali in termini di velocità di esecuzione delle operazioni di autenticazione e pagamento”.

Argomenti trattati

Approfondimenti

F
federa
L
lepida
P
pa
P
payer