Enel, accordo in Cina con Byd: focus su e-bus ed energy storage - CorCom

IL DEAL

Enel, accordo in Cina con Byd: focus su e-bus ed energy storage

Al via progetti di collaborazione su autobus elettrici e altri servizi di mobilità ed efficienza energetica. Il direttore Innovazione e sosenibilità Ernesto Ciorra: “Partnership strategica. Punteremo sulle tecnologie stazionarie di accumulo”

28 Giu 2016

Andrea Frollà

Accordo di cooperazione in Cina per Enel. La energy company annuncia un deal quadro con l’azienda cinese Byd, specializzata nella costruzione di veicoli elettrici e batterie al litio per lo sviluppo a livello mondiale di progetti comuni nella mobilità elettrica e nell’energy storage.

La firma dell’accordo, avvenuta in Cina a Shenzhen per mano di Ernesto Ciorra, direttore Innovazione e sostenibilità di Enel, e da Chuanfu Wang, fondatore e presidente di Byd, aprirà la strada a possibili progetti di cooperazione su bus elettrici e altri servizi di trasporto. Ma anche su applicazioni residenziali, commerciali e industriali basate sulle batterie al litio di Byd.

Ernesto Ciorra, direttore Innovazione e sostenibilità di Enel“Siamo felici di annunciare questa nuova collaborazione con la Byd, vista la sua dimensione e la sua provata leadership nel settore delle batterie e dei veicoli elettrici – commenta Ciorra -. Enel e BYD faranno ricorso alle rispettive capacità e presenza geografica per sostenere gli sforzi nel promuovere l’elettrificazione del trasporto pubblico, così come nuovi servizi ai clienti incentrati su tecnologie stazionarie di accumulo”. Enel, aggiunge il manager, “è orgogliosa di offrire la sua grande esperienza nelle infrastrutture di ricarica, così come la sua vasta base clienti e la sua diversificazione geografica. Partnership con aziende leader nella tecnologia, come Byd, sono la chiave della strategia Enel per l’innovazione, che mira allo sviluppo di soluzioni energetiche sostenibili e innovative a beneficio dei nostri clienti e della società nella sua interezza”.

Le due compagnie faranno leva sulle proprie tecnologie nella ricarica dei veicoli e nella mobilità elettrica, ma esploreranno anche soluzioni integrate e sinergie per una possibile offerta congiunta alle città interessate nelle aree dove siano presenti Enel o Byd. Nei progetti anche il vaglio di opportunità di finanziamento per vendere soluzioni chiavi in mano composte dai bus elettrici di Byd e dalle infrastrutture Enel per le stazioni di ricarica e il rifornimento elettrico.

Argomenti trattati

Approfondimenti

C
cina
E
elettricità
E
enel
E
energia