LA GARA

Enel Energia, sarà (ancora) Exprivia a gestire il front office

Al progetto, che durerà tre anni e che proseguirà in continuità con la commessa in scadenza, saranno impegnati più di 300 dipendenti della sede di Molfetta grazie all’aggiudicazione di un lotto della gara per il Business process outsourcing

11 Lug 2019

A. S.

Prosegue la partnership tra Enel Energia ed Exprivia nel campo del business process outsourcing. La società specializzata in Information and communication texchnology, che è a capo del gruppo ExpriviaItaltel, si è infatti aggiudicata un lotto della gara per il servizio di front office dell’operatore internazionale dell’energia elettrica e del gas.

Il contratto, che proseguirà in continuità con quello della gara per il 2016, 2017 e 2018 che era stato assegnato sempre ad Exprivia, avrà durata triennale e riguarda la gestione commerciale dei clienti residenziali e business.

FORUM PA 6 - 11 LUGLIO
Trasformazione digitale e sviluppo sostenibile: due obiettivi che vanno perseguiti insieme
Utility/Energy
Energy Management

“Per Exprivia – si legge in una nota della società – si tratta di una conferma di fiducia da parte di Enel Energia, avendo registrato performance significative sia in ambito quali-quantitativo che commerciale. L’aggiudicazione premia le competenze e la professionalità con cui i collaboratori coinvolti hanno operato in questi anni, per offrire un servizio di livello sempre crescente”.

Al progetto lavoreranno circa 300 operatori della sede di Molfetta, chiamate a gestire i contatti telefonici, quindi le chiamate in arrivo dalla clientela e in uscita verso la clientela, e digitali, nello specifico web chat, social, instant messaging, oltre che la gestione dei documenti in arrivo dalla clientela.

@RIPRODUZIONE RISERVATA