Engineering cresce in Puglia e recluta neolaureati - CorCom

OCCUPAZIONE

Engineering cresce in Puglia e recluta neolaureati

Avviata la collaborazione con Politecnico e Università di Bari per condividere il piano di recruitment e individuare le migliori professionalità sul territorio. Il Dg Orazio Viele: “Le università pugliesi formano studenti di ottimo livello”

06 Mag 2016

A.S.

Neolaureati in Ingegneria Informatica e Informatica, in Economia e in Ingegneria Gestionale da impegnare su commesse dell’azienda presenti in Italia e all’estero. Sono i profili professionali ricercati da Engineering che ha scelto la Puglia per rinforzare la sua Software Factory e lancia una campagna di recruitment sul territorio. Per soddisfare le proprie richieste e scegliere le migliori professionalità la società punta sulla collaborazione degli Atenei del territorio, e ha pianificato, nel breve periodo, un incontro con i rettori delle due accademie baresi, il professor Eugenio Di Sciascio del Politecnico di Bari e il professor Antonio Felice Uricchio della università degli Studi di Bari, per condividere il proprio piano di recruitment, intenzioni e azioni.

“Da tempo Engineering è presente sul territorio pugliese attraverso la partecipazione al distretto tecnologico Dhitech, il laboratorio di ricerca di Lecce, e la proficua collaborazione con l’Università di Lecce. Abbiamo potuto così renderci conto della qualità degli studenti formati dalle Università pugliesi – afferma Orazio Viele, direttore generale della direzione tecnica, innovazione e ricerca di Engineering – e per questo abbiamo deciso di ampliare la nostra presenza istituendo un laboratorio per lo sviluppo di progetti software innovativi per i nostri clienti italiani e stranieri. Al fine di avere un percorso preferenziale nella selezione dei migliori laureati degli Atenei baresi, abbiamo aperto un canale diretto con l’Università e con il Politecnico di Bari, la cui collaborazione riteniamo essenziale per il successo di questa nostra iniziativa”.

Il programma di assunzioni, spiega una nota di Engineering, fa seguito al processo di espansione che l’azienda sta vivendo in linea con la sua crescita di mercato e di fatturato, che ha portato solo nell’ultimo anno all’assunzione di ben 1.052 professionisti, in forte controtendenza con il quadro economico generale del nostro Paese. Il piano occupazionale in Puglia, prosegue la società, è slegato dalla presenza di commesse sul territorio, ed è connesso esclusivamente all’esigenza di creare un nuovo centro di competenza tecnologico costituito da professionalità altamente specializzate per lo sviluppo del software, in linea con il crescente numero di commesse nazionali e internazionali della società.

Argomenti trattati

Approfondimenti

E
engineering
O
orazio viele
P
Politecnico di Bari