Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

LA TRIMESTRALE

Engineering, il terzo trimestre chiude in bellezza

In crescita tutti gli indicatori economici e finanziari: Ebitda a 24,5 milioni (+14,3%) e valore della produzione trimestrale a 200,4 milioni (+4,5%). Posizione finanziaria netta positiva a +36,6 milioni. L’Ad Pandozy: “Confermati gli obiettivi di fine anno”

14 Nov 2014

F.Me.

Cresce il valore della produzione e la redditività di Engineering Ingegneria Informatica. Nel terzo trimestre 2014 si registra un valore dalla produzione di 200,4 milioni di euro, con una crescita del 4,5% rispetto al terzo trimestre 2013; l’Ebitda del periodo, che raggiunge i 24,5 milioni di euro, con un incremento del 14,3% sul terzo trimestre 2013.

Balzo dell’Ebit che registra una crescita del 37%, con un valore di 21,7 milioni di euro. Analogamente l’Ebt che raggiunge i 22,6 milioni di euro, con incremento del 49,3% sul terzo trimestre 2013. Nei primi nove mesi del 2014, il volume dei ricavi si attesta a 612,9 milioni di euro, rispetto ai 592,2 milioni di euro dell’analogo periodo dell’esercizio precedente, con una crescita del 3,5%.

L’Ebitda raggiunge i 71,8 milioni di euro (+5,2%) rispetto ai 68,2 milioni di euro registrati al 30 settembre 2013 e l’Ebit tocca i 55,6 milioni di euro contro i 47,3 milioni di euro del 2013, con un incremento del 17,5%. In forte crescita l’Ebt che registra 56,5 milioni di euro, con un incremento del 28,1% rispetto al risultato 2013, al netto del badwill di 26,5 milioni di euro derivanti dall’operazione di acquisizione dell’esercizio precedente.

La posizione finanziaria netta al 30 settembre 2014 è pari a +36,6 milioni di euro, da raffrontare con i -6,9 milioni di euro alla stessa data del 2013. Al 31 ottobre 2014 la posizione finanziaria netta raggiunge i +50 milioni di euro.

“Siamo molto soddisfatti per i risultati raggiunti che confermano senz’altro le nostre aspettative, grazie ai contenuti innovativi della nostra offerta in particolare nei sistemi Mobile e Big Data – dice Paolo Pandozy, Ad di Engineering – Possiamo quindi confermare gli obiettivi di fine anno”.

Argomenti trattati

Approfondimenti

E
engineering
P
Paolo Pandozy

Articolo 1 di 5