Ericsson, asse con la coreana SK Holdings per lo Iot “globale”

Il memorandum di intesa mira a sviluppare piattaforme di Interet of things per abilitare servizi ad alto valore aggiunto. Focus anche sulle soluzioni di sicurezza convergenti

Pubblicato il 25 Ago 2015

F.Me.

internet-things-150331191924

Sviluppare un ecosistema Ict collaborativo globale. E’ questo l’obiettivo al centro del Memorandum d’Intesa (MoU) firmato da Ericsson e la società coerana di servizi IT SK Holdings.

L’accordo è stato firmato il 12 agosto scorso da Hans Vestberg, presidente e ceo di Ericsson, e Park Jung-Ho, ceo di SK Holdings, ed inizialmente riguarda le piattaforme per l’Internet of Things (IoT), servizi Ict emergenti e soluzioni di sicurezza convergenti.

Per Park Jung-ho, ceo di SK Holdings, “facendo leva sui nostri punti di forza nell’ambito dei servizi e delle soluzioni Ict, incrementeremo la competizione nel settore Ict e rafforzeremo la nostra presenza nei mercati globali grazie alla creazione di partnership con multinazionali leader nell’area IoT, reti cloud e Big Data. Creeremo un forte ecosistema collaborativo con multinazionali e fornitori di soluzioni Ict a beneficio dei mercati e delle industrie globali, nostri principali target”.

Secondo i termini del MoU, Ericsson e SK Holdings svilupperanno congiuntamente piattaforme IoT per settori che includono sanità e trasporti. Questi sforzi faranno leva sull’esperienza globale di Ericsson nella fornitura di soluzioni leader di settore quali Connected Vehicle Cloud per le auto Volvo e sistemi per la localizzazione di container per la società di trasporto marittimo Maersk Line.

Inoltre, le due aziende esploreranno le opportunità correlate a servizi ICT in fase di sviluppo come la disaster recovery a livello globale e i sistemi di autenticazione IoT nell’area Asia-Pacifico. Sarà costituita una task force congiunta volta a sviluppare strategie di business basate sulle competenze Ericsson. Attualmente, il 40% del traffico globale mobile passa dalle reti Ericsson.

“La nostra piattaforma IoT ha aperto incredibili opportunità di business per le imprese operanti nelle diverse industrie – sottolinea Hans Vestberg, presidente e ceo di Ericsson -Non vediamo l’ora di lavorare insieme a SK Holdings per costruire un forte ecosistema Ict e realizzare e usufruire dei vantaggi della Networked Society”.

Il MoU comprende anche una collaborazione nel campo delle soluzioni di sicurezza convergenti, sempre di più componenti critiche negli ecosistemi IoT per le industrie. Ericsson unirà la propria tecnologia per la sicurezza delle reti alle competenze nell’ambito della sicurezza dei dati di Infosec, unità della Sk Holdings C&C e perseguirà un’ampia cooperazione in settori che includono servizi di sicurezza convergenti per clienti internazionali.

Valuta la qualità di questo articolo

La tua opinione è importante per noi!

Articolo 1 di 4