Ericsson, il presidente Johansson abbandona il campo - CorCom

POLTRONE

Ericsson, il presidente Johansson abbandona il campo

Il manager lascerà prima dellAnnual general meeting 2018: “Si apre una nuova fase”. La pressione esercitata dall’azionista Cevian. Le difficoltà dell’azienda stretta dalla forte concorrenza cinese

05 Lug 2017

Abbandona la carica Leif Johansson, presidente Ericsson. Il manager, in carica dal 2011, lascia tempo all’azienda fino all’annual general meeting 2018 per trovare un successore. L’annuncio arriva a seguito delle pressioni esercitate da Cevian Capital, azionista (ha acquisito il 5,6% di Ericsson per 1 miliardo di dollari) che ha criticato la performance del board per il lavoro “poco efficace” svolto.

Johansson non ha citato esplicitamemte Cevian nel suo annuncio, ma ha comunque alluso all’azionista: “La società sta entrando in una nuova fase, con focus sull’execution, e ora abbiamo anche una nuova composizione della proprietà. E’ naturale lasciare agli azionisti la facoltà di proporre la presidenza”.

L’azienda svedese è sottoposta a forte pressione competitiva da parte dei concorrenti cinesi e alle prese con una strategia – messa in campo dal Ceo Börje Ekholm – di ristrutturazioni e espansione della base clienti per tornare alla redditività.

Argomenti trattati

Approfondimenti

E
ericsson