Esports for business, nasce la scuola per i professionisti del gaming - CorCom

COMPETENZE

Esports for business, nasce la scuola per i professionisti del gaming

L’Osservatorio Italiano Esports lancia un corso di formazione per specialisti, team e agenzie del settore. Dallo studio delle piattaforme al project management, ecco le “materie” di studio

14 Gen 2022

L. O.

Più competenze nell’offerta di servizi e consulenze alle aziende specializzate in esport e gaming. Ma anche l’iscrizione al Registro pubblico degli esport. Punta a questi obiettivi il nuovo corso “Esports for Business” lanciato dall’Osservatorio Italiano Esports ( spin-off della digital agency Sport Digital House), che guarda alla platea di professionisti, team e agenzie del mercato del gaming competivivo.

Come si articola il corso

Il corso si divide in 7 moduli consultabili on demand e tenuti da professionisti del settore. I moduli raggruppano anche gli argomenti su cui verte il test dell’Oies Badge. In particolare viene previsto il corso su “Scenario Esports e Istituzioni” (docente Riccardo Lichene, esport reporter Corriere della Sera), “Entertainment e piattaforme” (docente Mattia Guainazzi, co-founder Outplayed), “Project management” (docente Alessandro Prunesti, Digital Marketing Manager e Corporate Training Specialist), “Business, marketing e consulenza” (docente Geo Ceccarelli, Chief Growth Officer Gruppo Roncaglia), “Legal” (docente Marco Galli, Senior Associate Technology, IP Law e Esports Coordinator Gattai, Minoli, Partners), “Gamification” (docenti Marco Segatto, Co-Founder ProjectFun e Edoardo Parisi, co-founder & Ceo Unipiazza) e “Publisher, licenze ed eventi” (docente Alessio Cicolari, ceo Ak Informatica).

WEBINAR
27 Gennaio 2022 - 12:00
Space Economy: fondi, opportunità e trend tech per PMI e start up
CIO
Digital Transformation

Modalità di accesso alle lezioni

Rispetto ai canonici corsi di formazione, gli interessati potranno scegliere di acquistare l’intero corso con tutti i moduli, oppure solo i singoli a cui sono interessati. Ogni utente è autonomo nel creare il proprio piano di studi.

Per frequentare Esports For Business è possibile consultare la pagina dedicata al corso sul sito di Oies. L’Oies Badge verrà poi rilasciato dall’Osservatorio Italiano Esports, dopo un test di verifica sui requisiti minimi stilati dal comitato scientifico.

Iscrizione al Registro pubblico Esports

Tutti gli operatori che otterranno l’Oies Badge verranno iscritti nel Registro Pubblico degli Esports, il primo elenco professionale del settore consultabile dalle aziende, che punta a  innalzare il livello professionale del settore, aiutando gli operatori ad allargare il proprio business attestando la qualità dei servizi offerti.

“L’Osservatorio Italiano Esports dimostra ancora una volta di essere in prima linea per innalzare il livello professionale del settore – commentano Luigi Caputo ed Enrico Gelfi, fondatori di Oies -. Con questo corso vogliamo fornire gli strumenti per permettere agli operatori emergenti di formarsi e qualificarsi sul mercato: tutto con una sola dinamica, accessibile e di valore. Attraverso l’Oies Badge consentiremo al mercato esportivo di qualificare i suoi operatori e di colmare il gap che finora ha rallentato la sua crescita”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Personaggi

E
Enrico Gelfi
L
Luigi Caputo

Aziende

O
Oie

Approfondimenti

E
esport
G
gaming

Articolo 1 di 5