Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

ASSOCIAZIONI

Etno, Luigi Gambardella confermato alla presidenza

Lo ha deciso a Cracovia l’assemblea generale dell’associazione. Nel board rieletti anche i rappresentanti Orange, Telenor e Kpn

25 Ott 2012

F.Me.

Luigi Gambardella, vice president di Telecom Italia per le relazioni con le Istituzioni e gli Organismi Internazionali confermato alla guida Etno per il 2013. Lo ha decisio oggi a Cracovia, l’assemblea generale dell’associazione. Gambardella ha guidato l’associazone nel 2011 e nel 2012.

“I cambiamenti del mercato e gli obiettivi europei di crescita richiedono una modifica nella mentalità politica – spiega Gambardella – Il quadro politico, pur prevedendo la certezza a tutti i player, dovrebbe essere sufficientemente flessibile per adattarsi al mercato e l’evoluzione tecnologica. Se scenario di riferimento del settore delle comunicazioni elettroniche subisce cambiamenti le politiche dovrebbero essere regolate in modo da conseguire gli obiettivi di competitività a lungo termine e di crescita del mercato”.

Nel board dell’associazione sono stati rieletti anche i rappresentanti di Kpn (Jos Huigen), Orange (Vianney Hennes) e Telenor (Lotte Abildgaard). L’assemblea di Cracovia è stata l’occasione per discutere diversi aspetti di policy e di sviluppo del mercato delle tlc in Europa, fra cui la sostenibilità del modello di sviluppo di Internet e le future misure regolamentari comuntarie sulle metodologie di costo di accesso alla rete e sulla non discriminazione.

Etno è una delle principali associazioni mondiali del settore, con 40 membri e 12 osservatori che rappresentano un fatturato complessivo di più di 600 miliardi di euro e 1,6 milioni di addetti.