Eurotech, 2019 da record: ricavi sopra i 100 milioni - CorCom

IL BILANCIO 2019

Eurotech, 2019 da record: ricavi sopra i 100 milioni

Il fatturato consolidato cresce del 28,9% in un anno. Ebitda a 20,5 milioni. L’Ad Roberto Siagri: “La fase espansiva è solo agli inizi, nonostante le ripercussioni del Covid-19”

13 Mar 2020

A. S.

Il 2019 si chiude per Eurotech con risultati da record, che fotografano una situazione di crescita mantenuta per 10 trimestri consecutivi. E’ quanto risulta dal progetto di bilancio d’esercizio e il bilancio consolidato al 31 dicembre 2019 approvato dal consiglio d’amministrazione, che ora saranno sottoposti all’assemblea degli azionisti della società.

I ricavi consolidati ammontano a 102 milioni di euro, con un +28,9% anno su annomentre il primo margine consolidato si attesta a 52 milioni di euro, con un +38,3% rispetto allo stesso periodo del 2018. L’evbitda consolidato è di 20,5 milioni di euro, 12,4 milioni in più in un anno, con il risultato consolidato prima delle imposte a 16,1 milioni di euro, pari a 10,5 milioni in più in un anno. Numeri che portano il risultato netto di gruppo a 19,2 milioni di euro, 13,6 milioni in più rispetto ai dati del 31 dicembre 2018.

WEBINAR
WEBINAR - L’evoluzione verso il cloud ibrido: lo scenario di adozione e perché conviene
Cloud
Hybrid cloud

“Siamo soddisfatti della crescita dei ricavi e dei margini che siamo riusciti ad esprimere nel 2019. E’ stato un anno importante non solo per il risultato economico molto positivo ma anche per i nuovi clienti che sono stati acquisiti e che si acquisiranno grazie ad un offerta di prodotto molto innovativa a dimostrazione della leadership tecnologica costruita negli anni – afferma l’Amministratore delegato Roberto Siagri – Il 2019 ci ha permesso di iniziare a dimostrare il nostro potenziale, che nonostante qualche inevitabile ripercussione a breve a causa delle incertezze causate dal Covid-19 nell’economia, rimane ancora inespresso visto il vantaggio competitivo accumulato in ambito IoT e Hpec. Sono perciò convinto che la nostra fase espansiva sia solo agli inizi”.

Tutte le aree geografiche hanno contribuito alla crescita dei ricavi nell’anno. Nell’area americana le vendite sono risultate in aumento del 46,8% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, mentre nell’area giapponese si è registrato un incremento del 5,1%. Quanto all’Europa la crescita è stata del 36,1%, trainata in particolare dalla Capogruppo che grazie alla forte crescita nel mercato tedesco ha segnato un incremento del 44,2%. La crescita del fatturato, spiega l’azienda in una nota, è l’effetto diretto degli ordinativi raccolti e soprattutto del backlog esistente ad inizio anno, oltre che il frutto degli investimenti e degli sforzi fatti per posizionare il brand Eurotech tra i “first mover” nelle tecnologie per l’IoT industriale e per lo High Performance Edge Computing (Hpec).

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Personaggi

R
roberto siagri

Aziende

E
eurotech

Approfondimenti

E
edge computing
I
IoT