Expo 2020 Dubai, Tim porta digitale e connettività al Padiglione Italia - CorCom

LA PARTNERSHIP

Expo 2020 Dubai, Tim porta digitale e connettività al Padiglione Italia

L’operatore doterà lo spazio espositivo di soluzioni innovative e di tecnologie all’avanguardia, all’insegna della sostenibilità. In campo Sparkle, Olivetti, Telsy e Noovle. E Inwit porterà negli Emirati Arabi la smart tower “Venezia”

29 Set 2021

A. S.

Raccontare con narrazioni visive e workshop il ruolo centrale delle aziende del gruppo Tim a livello nazionale e intenazionale per promuovere la digitalizzazione, l’innovazione e le capacità di connettere le persone. E’ questo l’obiettivo della partecipazione di Tim, con Sparkle, Telsy, Olivetti e Noovle, all’interno del Padiglione Italia dell’Expo 2020 Dubai.  Lo spazio espositivo riservato al nostro Paese, di cui l’operatore è official platinum sponsor, sarà caratterizzato dal claim “La bellezza unisce le persone”: il compito di Tim in questo contesto sarà di dotare l’area dell’innovazione e delle tecnologie digitali e di connettività sostenibili di ultima generazione.

A Sparkle spetterà il compito di dotare il Padiglione Italia della connettività internazionale per abilitare la fruizione di servizi ed esperienze digitali ad alta qualità, tra cui lo streaming in alta definizione e le soluzioni di realtà aumentata, mentre Olivetti e Noovle promuoveranno nell’arco della manifestazione che durerà sei mesi e aprirà i battenti il primo ottobree  talk e dibattiti nell’ambito della partecipazione.

Quanto a Inwit, sarà presente con un’installazione all’ingresso del Padiglione Italia, la Smart Tower “Venezia”, alta 8,5 metri e realizzata con materiali ecosostenibili rivestiti da una trama di acciaio: la struttura avrà il compito di divulgare la programmazione del Padiglione attraverso display a Led.

“Siamo orgogliosi di prendere parte a questa Esposizione Universale, il cui tema “Connecting minds, creating the future” sintetizza perfettamente il nostro costante impegno rivolto alla creazione e alla diffusione di infrastrutture tecnologiche e della cultura digitale, condizioni indispensabili per uno sviluppo inclusivo e sostenibile – spiega Luigi Gubitosi, Amministratore delegato e direttore generale di Tim – La nostra partecipazione offrirà, inoltre, l’opportunità di far conoscere e apprezzare le competenze che stiamo sviluppando in ambito tecnologico”.

“La partecipazione di Tim a Expo 2020 Dubai permette all’Italia di mostrare al mondo le migliori competenze destinate alla transizione digitale – aggiunge Paolo Glisenti, Commissario generale per la partecipazione dell’Italia a Expo 2020 Dubai – Siamo orgogliosi di avere avuto Tim al nostro fianco nel predisporre un Padiglione interamente digitalizzato e interconnesso con l’Italia con il resto della Mondo, un Padiglione che parlerà e ascolterà tutti coloro che vorranno partecipare alla prossima Esposizione Universale”.

@RIPRODUZIONE RISERVATA

Articolo 1 di 4