Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

MADE IN ITALY

Exprivia sbarca in Cina e punta sull’e-health

La società apre una sede a Pechino e scommette sull’export del modello di sanità elettronica realizzato per la Regione Puglia. Il presidente e ad Favuzzi: “Ulteriore passo avanti nel nostro percorso di internazionalizzazione”

21 Giu 2013

P.A.

Exprivia, società pugliese di consulenza IT, entra nel mercato cinese, aprendo una sede di rappresentanza a Pechino. L’apertura in Cina da parte della società di consulenza IT “è frutto di un lungo lavoro di approfondimento del mercato condotto dal management di Exprivia attraverso confronti diretti con i Technology Park, le Università delle più evolute province cinesi e un intenso percorso di accreditamento con associazioni imprenditoriali locali e gruppi industriali italiani ed europei già presenti sul territorio”, si legge in una nota. Questa intensa attività “ha già consentito ad Exprivia di essere invitata a partecipare come relatore a prestigiosi eventi nei settori della Sanità e del Manufacturing – prosegue la nota – presentando così ad una platea di potenziali clienti cinesi il modello di sanità elettronica messo a punto per la regione Puglia”.

“L’apertura della nostra sede in Cina – commenta Domenico Favuzzi, presidente e amministratore delegato di Exprivia – costituisce un ulteriore passo avanti nel nostro percorso di internazionalizzazione e permetterà al Gruppo un presidio costante e continuativo anche in quel mercato, finalizzato a proporre le nostre soluzioni e competenze IT, in particolare nei settori manufacturing e sanità. Lo scorso anno, l’area Internazionale, comprendente le sedi in Spagna, Messico, Guatemala, Perù e Brasile, ha incrementato del 48% i ricavi, contribuendo per una quota dell’11% al volume d’affari del Gruppo”.

L’ufficio di rappresentanza di Exprivia a Pechino sarà gestito da Marco Gasparroni, manager con pluriennale esperienza professionale in Cina, già al lavoro per la costituzione di un team di esperti informatici locali, che opererà in stretto collegamento con le strutture di sviluppo software del Gruppo Exprivia in Italia. Marco Gasparroni ha diretto in precedenza Eupic (European Union Project Innovation Centre), la piattaforma di innovazione con sede a Chengdu per la promozione del commercio, gli investimenti e il trasferimento tecnologico tra l’Unione Europea e la Cina. Il nuovo Chief Representative, esperto di start up di imprese ad alto contenuto tecnologico, è stato anche co-fondatore e direttore generale della Camera di Commercio dell’Unione Europea nel sud della Cina.

Argomenti trattati

Approfondimenti

D
domenico favuzzi
E
exprivia

I commenti sono chiusi.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link