Exprivia svaluta Italtel, slitta ancora l'approvazione dei conti - CorCom

L'IMPASSE

Exprivia svaluta Italtel, slitta ancora l’approvazione dei conti

La controllata è stata svalutata di 25 milioni “a titolo prudenziale”. Continuano contatti con potenziali banche finanziatrici per il rilancio. Resi noti i dati gestionali pre-chiusura della società guidata da Favuzzi: ricavi in crescita del 4,9%

19 Mag 2020

F. Me.

Ancora un rinvio per l’approvazione dei conti di Exprivia. Il cda della società ha deliberato di differire a nuova riunione l’approvazione sia della relazione finanziaria annuale al 31 dicembre 2019 sia delle informazioni finanziarie periodiche aggiuntive al 31 marzo 2020. Il gruppo, a titolo prudenziale, ha effettuato una svalutazione totale di 25 milioni della partecipazione di Italtel, a causa della situazione di incertezza in cui grava la controllata.

Già lo scorso 13 marzo Exprivia aveva comunicato il rinvio dell’approvazione della relazione finanziaria annuale, a causa della situazione di tensione finanziaria in cui si è venuta a trovare Italtel e la conseguente indisponibilità di dati finanziari relativi alla controllata. Successivamente, il 31 marzo Italtel ha deliberato di procedere al deposito di domanda di concordato “in bianco”. Il cda di Exprivia ha ritenuto opportuno differire l’approvazione sia della relazione finanziaria annuale a 31 dicembre 2019 sia del bilancio separato al 31 dicembre 2019.

Pur rappresentando la controllata una parte molto rilevante del perimetro di consolidamento di Exprivia, a oggi, si legge in una nota, “il cda non può desumere con certezza se le negoziazioni in corso volte a individuare un’operazione finanziaria in grado di ripristinare la continuità aziendale di Italtel potranno concludersi favorevolmente”. Nell’ambito dei contatti con le potenziali banche finanziatrici e con ulteriori interlocutori istituti finanziari volti a individuare possibili soluzioni relative alla situazione patrimoniale di Italtel, “è stata sciolta l’esclusiva concessa a un primario fondo attivo nel segmento della ristrutturazione del debito che era stata comunicata lo scorso 31 marzo”, spiega Exprivia.

Per informare il mercato dell’andamento del business, Exprivia ha rilasciato i dati gestionali pre-chiusura.

WHITEPAPER
Come migliorare la redditività grazie alla digital transformation nel settore industriale
Digital Transformation
IoT

Come già comunicato il 31 marzo, il settore operativo IT, ossia perimetro del Gruppo Exprivia al netto della controllata Italtel, ha chiuso l’anno con ricavi in crescita pari a 169,3 milioni, con un aumento del 4,9%, e un Ebitda di 18,8 milioni. Nel primo trimestre 2020, sebbene nel corso della gestione dell’emergenza coronavirus, i risultati del settore operativo IT hanno evidenziato leggeri miglioramenti rispetto ai risultati dell’anno precedente.

Il risultato del Settore Operativo IT – si legge – risente della svalutazione totale di Euro 25 milioni relativa alla partecipazione nella controllata Italtel oltre ad ulteriori minori svalutazioni sui valori di carico di altre partecipazioni. “La svalutazione totale della partecipazione di Italtel. si è ipotizzata, a titolo prudenziale, stante la attuale situazione di incertezza in cui grava la controllata”, conclude la nota.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Aziende

E
Exprivia
I
italtel

Articolo 1 di 3