Fatturato record per Emc, il ceo Tucci: "Premiate le nostre strategie" - CorCom

LA TRIMESTRALE

Fatturato record per Emc, il ceo Tucci: “Premiate le nostre strategie”

Nel secondo trimestre ricavi a 5,9 miliardi di dollari (+5%). Utile netto a 589 milioni. “Avanti su Information Infrastructure, VMWare e Pivotal”

23 Lug 2014

F.Me.

Ricavi record per Emc. La società nel secondo trimestre 2014 ha registrato un fatturato di 5,9 miliardi di dollari, un incremento del 5% anno su anno. L’utile netto Gaap attribuibile a Emc è stato di 589 milioni di dollari e l’utile Gaap per azione diluita è stato pari a 0,28. L’utile netto non-Gaap attribuibile a Emc è stato di 882 milioni di dollari e l’utile non-Gaap per azione diluita è stato di 0,43 dollari.

Durante il secondo trimestre, Emc ha generato un cash flow operativo di 1.3 miliardi di dollari e un cash flow libero di 930 milioni di dollari, in crescita rispettivamente del 2% e del 10% anno su anno; il trimestre si è chiuso con 14,6 miliardi di dollari in liquidità e investimenti. L’azienda ha riacquistato nel secondo trimestre azioni ordinarie proprie per un controvalore di circa 600 milioni di dollari e ne ha distribuiti approssimativamente 200 milioni di dollari agli azionisti sotto forma di dividenti trimestrali.

Inoltre, il Consiglio di Amministrazione ha approvato l’accelerazione del piano di share buyback, relativo al 2014, passando dai 2 miliardi di dollari ai 3 miliardi di dollari. Grazie all’accelerazione del buyback e all’incremento del dividendo (annunciato nel primo trimestre 2014), Emc prevede di distribuire ai propri azionisti più di 7 miliardi di dollari considerando gli anni 2013 e 2014.

“Il nostro settore e i nostri clienti si trovano nel mezzo di uno enorme spostamento strategico di carattere epocale e dirompente, e il ritmo di cambiamento sta accelerando ulteriormente – dice Joe Tucci, chairman e ceo di Emc – Emc, anticipando i trend di mercato, ha sviluppato una strategia efficace che sta eseguendo in maniera puntuale. Mentre nuovi clienti ci stanno contattando, gli attuali clienti stanno investendo in maniera sempre più decisa, grazie alle capacità integrate che siamo in grado di offrire con Emc Information Infrastructure, VMWare e Pivotal. Siamo convinti che Emc, insieme ai clienti e agli azionisti, saranno i beneficiari privilegiati di questa trasformazione”.

Per David Goulden, presidente e coo “i risultati del secondo trimestre sono solidi e in linea con le nostre previsioni. Stiamo vivendo un momento di grandi trasformazioni ed immense opportunità e siamo fiduciosi sul resto dell’anno, come attesta anche l’accelerazione del programma di buyback. La nostra leadership di mercato, un ecosistema solido di partner e tecnologie d’avanguardia supportano una nostra strategia che riscontra il consenso dei nostri clienti”.

Entrando nel dettaglio, il fatturato del business dell’Information Infrastructure di Emc è cresciuto dell’1% rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente. Se si esclude il business dell’High-end Storage, il fatturato del secondo trimestre della divisione Information Storage di Emc è cresciuto del 7% anno su anno – a un tasso di crescita più veloce rispetto al mercato. Il fatturato dell’Emerging Storage Business, è cresciuto del 52% anno su anno, grazie alla domanda per tecnologie come Emc XtremIO all-flash array, Emc ViPR software-defined storage e Emc Isilon scale-out storage. Emc si è posizionata come leader nel mercato degli all-flash array con XtremIO, superando una domanda di 300 milioni di dollari annui a regime nel sue secondo trimestre di disponibilità.

L’adozione di ViPR continua, con un numero di clienti raddoppiato nel secondo trimestre rispetto al primo trimestre del 2014. Data Domain ha avuto un altro solido trimestre e la Data Protection Suite ha archiviato una forte crescita del fatturato a doppia cifra sia sequenzialmente, sia anno su anno. Il fatturato di Rsa Information Security è cresciuto del 6% anno su anno, con Security Analytics e Archer cresciuti entrambi del 20% nel secondo trimestre. Vce ha avuto un ulteriore solido trimestre, grazie una domanda per i sistemi VCE Vblocks che ha fatto registrare di nuovo una forte crescita anno su anno.

Il fatturato di Pivotal è cresciuto del 29% anno su anno. La proliferazione di Cloud Foundry come standard del settore per l’open-source PaaS continua a essere florida. La partecipazione al secondo annuale Cloud Foundry Summit, che si è tenuto nel secondo trimestre, è più che raddoppiata.

Il fatturato di VMWare continua a crescere, facendo registrare una percentuale del 17% anno su anno. VMWare rimane focalizzata sulle tecnologie di virtualizzazione per spingere le sue tre iniziative strategiche che includono Software-Defined Data Centers, cloud ibrido e end-user computing.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Link