Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

Fatture elettroniche e autocertificazioni con Legalinvoice PA

04 Mag 2015

InfoCert ha annunciato un nuovo servizio di Legalinvoice PA, che grazie a flessibilità e facilità d’uso, ha reso subito operative migliaia di aziende e professionisti nonché i tanti commercialisti e associazioni che l’hanno adottata per la gestione della fatturazione elettronica di clienti o associati. Legalinvoice PA rappresenta un unicum sul mercato: per la prima volta una soluzione consente, infatti, sia di emettere fatture nei confronti della Pubblica Amministrazione che di certificare il proprio credito e di monetizzare le somme spettanti.

Tale risultato è possibile grazie alla partnership di InfoCert con una primaria società specializzata nella certificazione e gestione del credito verso la pubblica amministrazione. I tempi lunghi dei pagamenti da parte delle amministrazioni dello Stato e degli enti locali nelle transazioni commerciali rappresentano una criticità del sistema italiano, la disponibilità di liquidità è pertanto uno dei driver necessari perché le imprese riacquisiscano competitività. Fornendo certezza agli operatori relativamente ai flussi di cassa derivanti dai crediti vantati nei confronti del settore pubblico, Legalinvoice PA rappresenta così un innovativo strumento in grado di facilitare la circolazione di capitale e la liquidità dei soggetti coinvolti in tutta la filiera produttiva.

InfoCert sostiene da sempre che la fatturazione elettronica non è soltanto un obbligo di legge, ma può essere uno strumento di ‘generazione’’ di benefici tangibili – commenta Danilo Cattaneo, Direttore Generale di InfoCert – Se questo, finora, si riferiva principalmente ai benefici tipici della dematerializzazione in termini di efficienza e vantaggi economici per chi digitalizza i propri processi, con le nuove estensioni della nostra soluzione di fatturazione elettronica da oggi riusciamo ad offrire alle aziende nostre clienti, che hanno relazioni commerciali con la Pubblica Amministrazione, non solo un importante strumento di gestione operativa ma anche un rilevante supporto alla loro gestione finanziaria”.

Il successo, che il mercato sta decretando per Legalinvoice PA, è dovuto anche alla sua disponibilità in molteplici versioni in grado di soddisfare ogni tipo di esigenza. Accanto a Legainvoice PA, rivolto a PMI e professionisti, c’è Legalinvoice Multimpresa destinato alle associazioni di categoria e ai commercialisti che gestiscono le fatture di associati e clienti. Legalinvoice Enterprise è, invece, la versione che indirizza i bisogni e la complessità delle aziende più grandi, che beneficiano anche della sua integrazione con i principali sistemi gestionali esistenti sul mercato, grazie alle partnership di InfoCert con leader di mercato tra cui Microsoft, Oracle e SAP.

Legalinvoice Engine, dedicato a ISV e software house, è infine il servizio “wholesale” progettato per i produttori di software gestionali che usufruendone possono così gestire l’intera complessità del dialogo verso il sistema d’interscambio, la firma e la conservazione della fattura secondo i dettami della normativa.

Argomenti trattati

Approfondimenti

F
fattura elettronica
I
infocert
I
IT
I
itc
P
pa

Articolo 1 di 5