Questo sito web utilizza cookie tecnici e, previo Suo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsente all'uso dei cookie. Leggi la nostra Cookie Policy per esteso.OK

STRATEGIE

Fca agguanta la sfida digital: “Pronti a costruire l’auto del futuro”

Il ceo Mike Manley: “L’industria dell’auto sta vivendo una transizione tecnologica che darà forma al futuro del settore nei prossimi anni”. Il presidente Elkann: “Focus su connettività e guida autonoma”

12 Apr 2019

F. Me

Fca pronta a costruire l’auto 4.0. In occasione dell’assemblea degli azionisti, il ceo del gruppo Mike Manley ha spiegato che “l’industria dell’auto sta vivendo una transizione tecnologica che darà forma al futuro del settore nei prossimi anni”.

Fca non solo è preparata per affrontare questa transizione ma può farlo con fiducia ed esperienza”, ha sottolineato.  Parole riprese nel ragionamento del presidente di Fca, John Elkann.

“I prossimi 20 anni per l’auto saranno vivaci e ricchi di novità come lo furono i primi 20 anni. Siamo pronti a costruire questi futuro, con tecnologie utili a prezzi accessibili – ha evidenziato Elkann – Oggi stiamo vivendo una nuova fase di profondo mutamento creativo e di fermento tecnologico a partire da l’elettrificazione, la connettività e la guida autonoma, sistemi che stanno rivoluzionando l’industria automotive”.

In questa fase, il settore “è tornato ad attrarre i talenti più brillanti e creativi’, ha aggiunto Elkann. Alla luce di queste considerazioni, “la Fiat Centoventi che abbiamo presentato a Ginevra è una concept car che esprime perfettamente la nostra idea di mobilità elettrica per tutti, per il prossimo futuro. E’ anche un omaggio ai nostri 120 anni”, ha proseguito il presidente di Fca. In particolare, ha concluso, “è stata concepita come soluzione per la mobilità elettrica più accessibile sul mercato, con una gamma completa di possibilità di personalizzazione: colori, allestimenti interni, configurazioni, sistemi per l’intrattenimento e l’informazione e persino range di autonomia”.

L’assemblea dei soci di Fca ha approva il bilancio 2018: il gruppo Fiat Chrysler ha chiuso l’esercizio con un adjusted Ebit di 7,3 miliardi di euro, margini del 6,3% e un utile netto adjusted in aumento del 34% a 5 miliardi. A livello globale, le consegne sono state pari a 4,8 milioni di unità, con ricavi netti in crescita del 4% oltre 115 miliardi. Via libera anche alla proposta di un dividendo di 0,65 euro con una distribuzione complessiva di circa un miliardo di euro. Fca torna quindi dopo dieci anni a dare il dividendo ai suoi azionisti.

La Panda connessa con Wind

Lirmata Wind la nuova Panda Connected, è una serie speciale figlia della partnership fra la telco company capitanata da Jeffrey Hedberg e il marchio Fiat. Tenuta a battesimo al Mirafiori Motor Village di Torino, l’utilitaria è personalizzata con i colori ed il logo di Wind e soprattutto permetterà ai passeggeri di essere “always on” grazie alle prestazioni della rete di Wind Tre.

Panda Connected by Wind è caratterizzata dal logo specifico con il numero “120”, per celebrare i 120 anni di storia di Fiat, e la scritta “Connected by Wind”, e da un’esclusiva livrea personalizzata con i colori del marchio di telefonia, evidenziata dalle calotte degli specchi in colore arancione e dalla nuova verniciatura a contrasto nera del tetto, disponibili a richiesta. Il look Cross, le finiture nero lucido sugli skid plate e sulle maniglie delle porte e i cerchi bicolore ne completano la caratterizzazione.

Con Panda Connected by Wind sarà possibile avere l’offerta “WindPack”, per rimanere connessi in mobilità e continuare a navigare, in tutti i Paesi Ue. Il “WindPack”, già presente all’interno della speciale vettura, comprende una sim ricaricabile Wind con 50 Giga mensili di traffico Internet per un anno e un router Wi-Fi mobile ‘Linkzone 4G’, che permette di collegare contemporaneamente fino a 15 dispositivi.

L’auto si trasforma, così, in un “hot-spot” su quattro ruote dove, in linea con il modello di community tipico di Panda, i passeggeri possono navigare, chattare, scaricare musica e file, oltre a condividere foto e video, grazie alla connettività 4G/4.5G di Wind. È possibile, inoltre, portare con sé il router Wi-Fi, dotato di batteria integrata, anche fuori dall’auto, per connettersi alla massima velocità disponibile ovunque ci si trovi. I clienti che scelgono Panda Connected by Wind avranno a disposizione due coupon per attivare offerte speciali a brand Wind, una per il mobile e una per la fibra.

@RIPRODUZIONE RISERVATA
Argomenti trattati

Approfondimenti

F
fca
J
john elkann
M
mike manley