Questo sito utilizza cookie per raccogliere informazioni sull'utilizzo. Cliccando su questo banner o navigando il sito, acconsenti all'uso dei cookie. Leggi la nostra cookie policy.OK

Federica Moroni nuovo capo ufficio stampa di Telecom Italia

05 Mar 2009

Federica Moroni è la nuova responsabile dell’ufficio stampa di
Telecom Italia, struttura che fa capo alla funzione “External
Relations” guidata da Carlo Fornaro. La squadra di Moroni sarà
composta da Roberta Perfetti (cui è affidato l’ufficio stampa
Corporate), Marco Rosatella (ufficio stampa Mercato); Marco
Signoretti (ufficio stampa Regolatorio), mentre l’ufficio stampa
Estero è affidato ad interim alla stessa Federica Moroni. Il
compito di Moroni è quello di assicurare, a livello di Gruppo, la
comunicazione economico-finanziaria e la comunicazione di
prodotto/servizio verso i media sia nazionali che internazionali,
coordinando anche gli uffici stampa esteri delle società del
Gruppo. Laureata con lode in lingue (arabo e inglese) alla Sapienza
di Roma e MA in Area Studies (NME) presso SOAS – University of
London, ha iniziato la propria carriera come ricercatrice presso
l’Istituto Affari Internazionali (IAI). Nel 1994 entra nel gruppo
Eni presso l’ufficio studi di Agip spa dove lavora come analista
politica per poi passare all’Eni come addetta stampa presso
l’ufficio Relazioni con i media internazionali. Nel 2001 entra
nel Gruppo FB dove viene nominata responsabile della Comunicazione;
in seguito lavora alle relazioni esterne della filiale italiana di
Rothschild.
Nel dicembre 2007 entra in Telecom Italia come responsabile
dell’ufficio stampa Corporate. Fornaro dunque assesta la squadra
che registra l’ingresso di Marco Signoretti, giornalista di Apcom
(l’agenzia di stampa acquisita nel 2003 per consolidare il
progetto editoriale di Telecom Italia Media), a conferma delle
intenzioni espresse già a fine febbraio dal gruppo di voler
valutare “l’ingresso di un potenziale partner di maggioranza
nel capitale della TM News, proprietaria di Apcom”. Il potenziale
partner potrebbe essere l’agenzia Asca del gruppo Abete.
L’agenzia ApCom nell’esercizio scorso ha realizzato ricavi pari
a 10,2 milioni di euro, sostanzialmente allineati al 2007.

LinkedIn

Twitter

Whatsapp

Facebook

Google+

Link